10212020Headline:

Ginevra Di Marco al Puccini di Firenze – Report e photogallery

Ultimo concerto della stagione per Empoli Jazz, con lo splendido tributo del trio Di Marco / Magnelli / Salvadori alle canzoni di Luigi Tenco

6 Ottobre 2020, di Michele Faliani

Non c’è niente da fare, Luigi Tenco è dentro di noi. Anche chi crede di conoscerlo solo per il triste fatto di cronaca del Febbraio 1967, sotto sotto, conosce parecchie canzoni del suo repertorio, anche non volendo.
Questo splendido tributo di Ginevra Di Marco, di Francesco Magnelli e di Andrea Salvadori, che originariamente doveva essere circoscritto solo a qualche concerto, nel periodo di lockdown è addirittura diventato un disco, e verosimilmente diventerà un tour vero e proprio. Il grande merito di questo spettacolo è quello di non dimenticare i grandi classici di Tenco e, magari, far conoscere a chi non le hai mai sentite canzoni ‘minori’ del repertorio del cantautore genovese. Il concerto al Teatro Puccini, che ha di fatto chiuso la stagione di Empoli Jazz, è stato bellissimo e sorprendente. Perché i grandi classici di Tenco sono stati eseguiti con rispetto, sia quando si è trattato di vestirli con arrangiamenti quasi ‘filologici’ e non troppo diversi dagli originali (l’iniziale “Un giorno dopo l’altro” e “Vedrai, vedrai”, quest’ultima resa ancor più scarna e rarefatta), sia quando la rivisitazione è stata più radicale (bellissime “Ragazzo mio”, “Mi sono innamorato di te” e “Quello che conta”). Il tutto impreziosito dalla voce perfetta di Donna Ginevra, a proprio agio con qualsiasi cosa canti. Il bis, richiesto a gran voce dai presenti, con “Amandoti” dei CCCP e con due brani splendidi di Mercedes Sosa.
Un concerto bellissimo, un disco che in questi giorni fatico a togliere dal lettore, che consiglio sia agli amanti di Tenco che a chi non lo conosce a fondo.

Grazie a Empoli Jazz e allo staff del Teatro Puccini per l’ospitalità.

La scaletta del concerto:

  1. Un giorno dopo l’altro (Luigi Tenco cover)
  2. Quello che conta (Luigi Tenco cover)
  3. Una vita inutile (Luigi Tenco cover)
  4. Ragazzo mio (Luigi Tenco cover)
  5. Se sapessi come fai (Luigi Tenco cover)
  6. Angela (Luigi Tenco cover)
  7. Lontano, lontano (Luigi Tenco cover)
  8. La ballata dell’eroe (Luigi Tenco cover)
  9. Vedrai, vedrai (Luigi Tenco cover)
  10. Mi sono innamorato di te (Luigi Tenco cover)
  11. Io sì (Luigi Tenco cover)
  12. Cara maestra (Luigi Tenco cover)
  13. Ma dove vai (Luigi Tenco cover)
  14. E se ci diranno (Luigi Tenco cover)
    Encore:
  15. Amandoti (CCCP Fedeli alla linea cover)
  16. Sólo le pido a Dios (León Gieco cover)
  17. Tutto cambia (Todo cambia) (Mercedes Sosa cover)

La photogallery del concerto:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)