09212019Headline:

Gino Paoli al Summer Knights – Report e photogallery

60 anni di storia della canzone d’autore si sono fermati per un paio d’ore al Summer Knights di Pisa, insieme a 2000 spettatori

12 Settembre 2019, di Michele Faliani

Credetemi, l’emozione di trovarmi a pochi metri da Gino Paoli forse l’ho provata solo quando sono stato alla stessa distanza da Bob Dylan. Sì, perché Gino Paoli non è solo un cantautore, è la storia e la memoria collettiva di questo paese. 60 anni di musica e parole, come nessun altro; e che musica e che parole. In apertura di show il nuovo album “Appunti di un lungo viaggio” eseguito per intero, 4 suite nelle quali Paoli riflette sulla vita, sull’amore e sulla morte; poi tre cover di tre grandi amici (Umberto Bindi, Luigi Tenco e Bruno Lauzi, da lui citati rigorosamente solo col nome di battesimo) e infine, una dopo l’altro, i capolavori di una vita, da “Sapore di sale” a “Una lunga storia d’amore”, tutti eseguiti con l’Orchestra da camera di Perugia e con Danilo Rea al pianoforte (nella prima parte) e Rita Marcotulli, Ares Tavolazzi e Alfredo Golino (nella seconda). Canzoni immortali e bellissime, con arrangiamenti splendidi e la grande voce di Gino Paoli, per niente invecchiata nonostante la grande quantità di sigarette e il tempo che passa. Avere assistito a un concerto del genere è stato un privilegio.

Grazie a LEG srl per la consueta e squisita ospitalità.

La scaletta del concerto:

  • Estate (L’avventura / Estate Movimento 1 (Strumentale) / Non dire che mi ami / Estate Movimento 2 (Strumentale) / E m’innamoro ancora / Estate Movimento 3 (Strumentale) / Aspettami / Il mio amore sbagliato / Io ti amo di più)
  • Inverno (Quando avevo vent’anni / Inverno Movimento 1 (Strumentale) / Eravamo sempre insieme / Ho incontrato la tristezza / Inverno Movimento 2 (Strumentale) / Voglio morir malato)
  • Primavera (Noi del mare / Amico mio / La mia donna è la libertà / Primavera Movimento 1 (Strumentale) / Due cani in chiesa)
  • Autunno (Autunno Movimento 1 (Strumentale) / Un anno un’ora un minuto / Uno come me / Autunno Movimento 2 (Strumentale) / Quando me ne andrò)
  • Il nostro concerto (Umberto Bindi cover)
  • Vedrai, vedrai (Luigi Tenco cover)
  • Ritornerai (Bruno Lauzi cover)
  • La gatta
  • Sassi
  • Il mare, il cielo, un uomo
  • Sapore di sale
  • Che cosa c’è
  • Fingere di te
  • In un caffè
  • Una lunga storia d’amore
  • Il cielo in una stanza
    Encore:
  • Senza fine
  • Ti lascio una canzone

La photogallery del concerto:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)