06212018Headline:

Il direttivo provinciale Cgil di Livorno scrive al sindaco Nogarin

Al Sindaco di tutte/i i livornesi

18dicembre 2016 da direttivo provinciale Cgil  di Livorno

 

Messo a conoscenza dell’atteggiamento tenuto con le rappresentanze sindacali, nel confronto sul bilancio 2017 del 1dicembre 2016, richiesto per altro dal Sindaco e dalla giunta.

  • Condanna l’atteggiamento assunto dal sindaco e dell’assessore Lemmetti.
  • Sottolinea che il confronto con i legittimi rappresentanti dei lavoratori è l’anima della democrazia e deve essere agito con il massimo rispetto e la massima educazione.

Il bilancio del nostro Comune non può ignorare la trasparenza e il confronto con i rappresentanti dei lavoratori/trici, portatori di esperienza e di radicamento nei luoghi di lavoro. Il direttivo conferma  il proprio rispetto per il Sindaco eletto dai livornesi, ma nel contempo, esige che altrettanto rispetto sia dovuto ai lavoratori. La condivisione degli obiettivi, rivolti unicamente al bene comune, deve essere per tutti/e l’obiettivo primario, pur nella differenza di vedute ma comunque, nel rispetto dei ruoli.

Durante l’incontro per l’illustrazione del bilancio tutti i rappresentanti sindacali sono stati costretti ad abbandonare il tavolo, a causa del modo offensivo in cui è stato condotto, lesivo della dignità di rappresentanti e rappresentati.

  • Il direttivo Cgil  ritiene naturale ottenere trasparenza e condividere collaborazione.
  • Ribadisce la piena autonomia nell’elezione degli organismi dirigenti  nelle  scelte di politica sindacale. Il sindaco non ha alcuna autorità nell’indicare chi rappresenta la CGIL nei confronti e nelle trattative.
  • Auspica per il futuro il ripristino di normali e corrette relazioni sindacali.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)