11202018Headline:

Il nuovo tour del Piotta comincia dal The Cage Theatre Sabato 27 Ottobre

Sabato 27 ottobre 2018 parte da Livorno l’“Interno 7 Tour”, scaturito dal nuovo disco dell’artista romano Tommaso Zanello, in arte Piotta.

25 Ottobre 2018, da CapoVerso

Al festival del Cinema di Roma c’era un pezzo del suo repertorio, perché nella colonna sonora del film selezionato “Go Home” (di Luna Gualano ed Emiliano Rubbi) c’è anche la sua “Domani è un altro giorno”. Il video di un altro suo pezzo, “Solo per noi”, ha appena vinto il premio Roma Videoclip; è il primo singolo estratto dal nuovissimo album “Interno 7”, il cui tour omonimo comincerà da Livorno: sabato 27 ottobre appuntamento al The Cage Theatre. Date le premesse, è una data zero da non perdere. Sul palco del teatrino è in arrivo il PIOTTA.

Nome d’arte di Tommaso Zanello, è cantante, musicista e produttore attivo dagli anni ’90 nella scena alternative, con un percorso che mescola popolarità e successi di massa e attività di impegno sociale, giornalismo, letteratura e teatro. La sua effervescenza artistica trova espressione, in questo momento, anche nell’idea che il Piotta ha comunicato sui social: partecipare al Capodanno a Riace. L’evento già circola in rete e il cast è in via di definizione, ma in attesa di festeggiare l’ultimo dell’anno si può ballare e cantare con il Piotta a Livorno, per l’apertura di un tournée che toccherà i 16 club rock più importanti d’Italia. “Interno 7” è il nuovo capitolo della discografia dell’artista romano, che lo definisce così: “È l’album dei miei ricordi”. Un trasloco forzato. La perdita del padre. E la ripartenza dopo il dolore. Piotta ritorna in quell’Interno 7 a lui caro e ne fa un disco. “Torno alla mia infanzia  – dice – per un trasloco che non avrei mai voluto fare dopo la morte di mio padre, al quale il disco è dedicato. E nello stesso tempo, è un capitolo della mia carriera, un concept sul tempo, sulla memoria e su tanti ricordi che riemergono prepotentemente”. Ricordi custoditi tra i cassetti della vecchia casa di famiglia e che nelle tracce del disco diventano metafora di vita. In quell’Interno 7 dove non si tornava da tempo, luogo a tratti volutamente archiviato, prendono forma ritmi e suoni che abbracciano le tredici tracce del disco. Foto, paesaggi, storie e volti, “in un gioco continuo di luci e di ombre, e di quel “tempo ritrovato” di proustiana memoria”.

Di padre romano e madre milanese, Tommaso cresce nel quartiere di Montesacro, soprannominato “Piotta” per i suoi occhiali tondi come le monete da cento lire, dette appunto in romanesco “piotte”. Compie gli studi classici al Liceo Giulio Cesare, iscrivendosi poi al corso di laurea in giurisprudenza. Dopo le esperienze da DJ all’interno di alcune radio romane, inizia a scrivere testi rap e comporre beat. Dalla metà dei ’90 è sulle scene hip hop; al 1997 risale il mixtape La Banda der Trucido, a tutt’oggi mixtape culto della scena rap italiana. Un anno dopo invece esce “Comunque vada sarà un successo”, al cui interno c’è la hit “Supercafone”, vero fenomeno di massa. Ma da allora di tempo ne è passato e Piotta di strada ne ha fatta, con una produzione intensa e fatta di altri otto album in studio, a cui si affianca la nascita dell’etichetta discografia La Grande Onda (2005), libri, centinaia di pubblicazioni e collaborazioni di prestigio. Come editorialista collabora con il mensile Groove, con Hitmania Magazine, il quotidiano Pubblico, Rockstar e XL di Repubblica. Nel 2017 ha pubblicato il vinile “7 Vizi Capitale”, divenuto sigla di Suburra, la serie distribuita in 192 paesi per le decine di milioni di abbonati Netflix. Il disco è arricchito dal lavoro grafico dello street artist Diamond. Questo è l’anno di “Interno 7”, uscito a settembre e ora pronto a lanciarsi sui palchi.

Al The Cage, sabato 27 ingresso a 10 euro (apertura porte ore 22, inizio concerto alle 23) e opening act affidato a Luca Battistini Trio, alla cui guida c’è il cantautore pisano che quest’anno ha pubblicato “Music Onde Road”, suo primo disco di inediti che promuove in diverse formazioni. Dopo i concerti, ingresso libero per ballare e vivere il Cage Night Party di My Generation.

 

INFO:

info@thecagetheatre.it – Cageline 392 8857139

Prevendite aperte su circuito VivaTicket:

https://www.vivaticket.it/ita/event/piotta/117528

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)