02182018Headline:

Incidente al deposito autobus di Livorno, sindacati: “Da mesi denunciamo la carenza delle condizioni di sicurezza”

14ottobre 2016 da dott.ssa Barbara Uloremi CGIL Livorno

cct comune livornoIn seguito al grave incidente che ha coinvolto un lavoratore della CoopLat, addetto alla pulizia di piazzale e mezzi al deposito CTT Nord, i sindacati Filt CGIL, Faisa e Fisal Cisal
commentano:

“Un allarme che avevamo lanciato ma caduto nel vuoto, alla fine ci eravamo appellati alle Istituzioni e, nei prossimi giorni, era previsto un incontro con l’assessore di riferimento del Comune di Livorno, Vece”.

Da tempo i sindacati avevano sottolineato che nel nuovo piazzale CTT le condizioni di lavoro erano caratterizzate da scarsa sicurezza per lavoratori diretti e indotto, particolarmente per gli operatori dell’appalto di pulizia:

“Siamo sconvolti per quello che è successo, dicono i sindacati, non siamo arrivati in tempo, nonostante più volte avessimo sottolineato che gli addetti alle pulizie non avevano spogliatoi e servizi adeguati, a loro non è riservato nemmeno un riparo per la pioggia. In più le RSU CTT hanno segnalato più che il sovrapporsi delle lavorazioni crea pericolosissime interferenze tra il lavoro degli addetti alle pulizie e gli addetti alla manutenzione”

In attesa delle indagini volte a chiarire la dinamica dell’incidente, i sindacati esprimono massima solidarietà al lavoratore vittima dell’incidente e alla sua famiglia:

“Esprimiamo piena solidarietà e vicinanza – concludono le categorie – nei prossimi giorni porteremo avanti iniziative di mobilitazione per rivendicare sicurezza e dignità, a prescindere dalla dinamica dell’incidente e dalle responsabilità che saranno accertate dalle autorità competenti”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)