05262018Headline:

Influenza. Ad oggi in Toscana sono 39 i casi gravi e 8 i decessi

Dall’inizio della stagione ad oggi, in Toscana i casi gravi di influenza sono stati 39, e 8 i decessi (7 dei quali riferibili al ceppo AH1N1)

26gennaio 2018 da Lucia Zambelli, Firenze

 Numeri decisamente in crescita rispetto alle stagioni precedenti, in cui i casi gravi erano stati 9 e i decessi 3 (2016-2017), e rispettivamente 12 e 2 (2015-2016). Il sistema di sorveglianza coordinato dall’Istituto Superiore di Sanità, a cui tutte le Regioni fanno riferimento, prevede la segnalazione di tutti i casi gravi di influenza: cioè le gravi infezioni respiratorie che richiedono un ricovero in unità di terapia intensiva o il ricorso alla terapia ECMO (ExtraCorporeal Membrani Oxygenation – Ossigenazione Extracorporea a Membrana). Attraverso specifici test di laboratorio viene ricercata la presenza di un tipo/sottotipo di virus influenzale. 

Dal sistema di sorveglianza, dai primi di dicembre 2017 ad oggi risultano segnalati 39 casi gravi, suddivisi nelle seguenti classi di età:

  • 0-4 anni: 2
  • 5-14: 1
  • 16-24: 1
  • 25-34: 1
  • 35-54: 14
  • 55-64: 9
  • oltre i 65: 11

Totale: 39 casi, di questi 39 casi, 8 sono i decessi, di cui:

  • 1 nella classe di età 5-14 anni
  • 3 nella classe di età 35-54
  • 4 nella classe di età 55-64

Degli 8 decessi: 7 appartenevano al ceppo AH1N1, e 1 al ceppo A non sottotipizzato.  Questi i ceppi isolati nei 39 casi gravi:

  • 27 AH1N1
  • 5 A non sottotipizzato
  • 7 B

Il virus AH1N1 è una variante del virus pandemico di qualche anno fa. Da precisare che il ceppo AH1N1 è contenuto sia nel vaccino antinfluenzale quadrivalente che in quello trivalente.

In base al sistema di sorveglianza nazionale Influnet, in cui affluiscono i dati della rete dei medici sentinella, risulta che il numero dei casi di influenza sta diminuendo, dopo aver raggiunto il picco epidemico nella seconda settimana di gennaio, anche se per il momento il livello di incidenza può esser ancora considerato di “alta intensità” ed è pari, a livello nazionale, a 13,1 casi per 1.000 assistiti e in Toscana a 11.45 casi per 1.000 assistiti. Le classi di età più colpite sono quelle dei bambini al di sotto dei 5 anni e quella tra 5 e 14 anni.

Le precedenti stagioni

Stagione influenzale                Casi gravi segnalati         Decessi

  • 2010-2011                                     53                               14
  • 2011-2012                                        1                               —
  • 2012-2013                                      19                               4
  • 2013-2014                                      13                               4
  • 2014-2015                                      61                              23
  • 2015-2016                                      12                                2
  • 2016-2017                                        9                                3

La vaccinazione antinfluenzale, per chi è consigliata, dove e quando farla:

I principali destinatari dell’offerta attiva e gratuita della vaccinazione antinfluenzale sono le persone dai 65 anni in su, e le persone di tutte le età con alcune patologie che possono aumentare il rischio di complicanze in caso di influenza (tutti i particolari sulle pagine dedicate alla vaccinazione antinfluenzale sul sito della Regione).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)