02192018Headline:

Ippodromo Caprilli: “situazione drammatica ma, non ci vogliamo arrendere”. Giovedì 7 la Cgil incontra i Capigruppo del Comune di Livorno

caprilli lavoratoriLa Slc Cgil ha organizzato un incontro pubblico con i capi gruppo del Comune di Livorno per chiedere un impegno chiaro e trasparente a tutela dell’occupazione

4aprile 2016 admin

caprilli.Il Dibattito Pubblico, promosso da Giuseppe Luongo, insieme ai Lavoratori del Caprilli, si terrà alle ore 12.00 del prossimo 07 aprile 2016, presso la Sala postconsiliare del Comune di Livorno.

“In primo luogo – dice Luongo – ringrazio quanti si sono dimostrati immediatamente disponibili a un confronto, per discutere di una situazione ormai drammatica, ma rispetto alla quale non ci vogliamo arrendere”.

Da mesi la Slc e i lavoratori sono impegnati sul fronte della salvaguardia dell’ippodromo, ma le risposte hanno sempre faticato ad arrivare, per questo si è giunti all’organizzazione di un dibattito pubblico che avrà al centro tre questioni fondamentali:

  1. Quale futuro per l’Ippica e per l’Ippodromo a Livorno?
  2. Quale occupazione per gli ex dipendenti della Labronica/Livorno Galoppo?
  3. Quali attività si possono e si devono insediare nell’area verde del lungomare a cui la città non vuole rinunciare?

“Chiediamo in modo pubblico e trasparente un impegno a tutela dell’occupazione delle persone, ma anche un impegno per la resurrezione del Caprilli e per l’allocazione in quella area di attività produttive. A soffrire maggiormente la mancata stagione di corse infatti, oltre naturalmente gli otto lavoratori a tempo indeterminato, saranno particolarmente i giovani che, numerosi, lavoravano nell’impianto come stagionali  “Chiediamo –conclude Luongo– che il Caprilli  torni a offrire occasioni concrete per un lavoro dignitoso ai giovani livornesi che lo cercano invano!”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)