09212019Headline:

Jess Glynne all’Arena della Versilia – Report e photogallery

Oltre mille spettatori hanno assistito a uno dei primi concerti italiani di Jess Glynne, popstar famosissima in Gran Bretagna e con un futuro luminoso anche in Italia

19 Agosto 2019, di Michele Faliani

Deve ancora compiere 30 anni, ha all’attivo due album ed ha scritto per star come Rita Ora, Paloma Faith, Anne-Marie e Rudimental: il suo nome è Jess Glynne, ed è un’autentica fuoriclasse. Tecnica impressionante, voce dal timbro caldo e corposo, capacità di stare sul palco da veterana, una manciata di canzoni pop perfette ed una band spettacolare, la cantante di Hampstead ha tenuto un concerto grandioso per un’ora e mezzo scarsa, c’è chi dice a causa di problemi di salute che l’hanno costretta a dare una sforbiciata alla setlist, originariamente più corposa. Eppure c’è stato il tempo per godersi pezzi come “Hold my hand”, singolo che nel 2015 ha raggiunto la vetta delle classifiche in UK, Canada e America vendendo 2,5 milioni di copie, la ballata “Take me home”, perfino brani più orientati verso il soul come “Hate/Love”, “123” e “Rollin'” che non avrebbero sfigurato nel songbook di fine anni 80 degli Style Council. E poi “Thursday”, gioellino pop che ha conquistato le playlist di ogni radio del mondo e che ha quasi raggiunto i 30 milioni di visualizzazioni. Gran bel concerto quindi, per una delle tante belle ragazze che fanno piacevoli canzoni pop. Solo che Jess lo fa meglio di quasi tutte, ed è per questo che siamo contenti di aver assistito allo show perfetto di quella che è destinata a diventare una star mondiale.
Prima di Jess è salita sul palco Eliza G, cantante friulana conosciuta in patria per la sua partecipazione all’ultima edizione di The Voice of Italy, ma famosissima in Sud America, Mezz’ora di set e 8 canzoni, delle quali 5 cover, grande voce e tanta grinta e voglia di farsi conoscere anche da queste parti. Un set convincente, che potrà esserlo ancora di più quando la bella Eliza avrà avuto il tempo di costruirsi un songbook di inediti più corposo.

Grazie a LEG srl per l’ospitalità.

La photogallery di Jess Glynne:

La photogallery di Eliza G:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)