02202018Headline:

“La divina seduzione e l’arte del trucco dalla preistoria”, il libro di Luisella Veroli. Il 15 dicembre alla Biblioteca Labronica

Sarà presentato giovedì 15 dicembre alle ore 17.30 il libro di Luisella Veroli “La divina seduzione e l’arte del trucco dalla preistoria” al futuro alla Sala conferenze Biblioteca Labronica. Presentazione di Piero Sacchetti con letture di Laura Cini.

13dicembre 2016 admin

Chi ha inventato la posizione eretta? L’homo sapiens o la femmina ludens? Chi ha scelto di uscire dai vincoli dell’estro, degli amori solo stagionali e riproduttivi, per godere del sesso tutto l’anno? L’uomo predatore o la donna che se la ride? Un viaggio lungo i millenni per riportare al femminile la divina arte della seduzione. Quando il cosmo era una dea, la cura del corpo era sacra e legata alle sacre cerimonie.

Dalle caverne ai giorni nostri, *Luisella Vèroli percorre simboli e riti che tracciano un percorso originale. Archeo-mitologia dei piedi e delle mani. Dalle coppelle d’acqua allo specchio. I capelli, il seno, il rito quotidiano della purificazione. I tratti magico-simbolici del viso. Il maquillage degli occhi e delle sopracciglia. Conversando con dee, tradizioni ancora vive, immagini scolpite nella pietra o dipinte sui corpi.

*Chi è Luisella Veroli:
Archeologa dell’immaginario, così la definisce Silvia Vegetti Finzi  che ha curato la prefazione di questo volume, valsabbina di origine e milanese d’elezione è autrice del volume Prima di Eva – sui sentieri dei luoghi di culto della Grande Dea (2000 e 2010) e curatrice scientifica dell’omonima mostra di oggetti di culto della Grande Dea nell’arte preistorica. Prima biografa di Alda Merini, ne ha curato Reato di vita – autobiografia e poesia (1994 e 2009) e Ridevamo come matte (2011). Ha fondato l’Associazione culturale Melusine, di cui coordina le attività, cura la collana editoriale e l’archivio iconografico. Al centro della sua ricerca sono gli archetipi del femminile.

Info: Biblioteca Labronica “F.D. Guerrazzi”- Tel. 0586824511 –labronica@comune.livorno.it

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)