La terra trema in Toscana

Due scosse di terremoto oggi pomeriggio sono state registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Toscana, paura tra i cittadini, nessun danno rilevato.

25ottobre 2016 Miranda Parrini

scossa-di-terremoto-300x168Il terremoto di magnitudo 3.9 sulla scala Richter si è verificato in provincia di Firenze alle ore 18:53 di oggi, martedì 25 ottobre, nel punto di coordinate geografiche 43.60 di latitudine e 10.99 di longitudine, con ipocentro localizzato ad una profondità nel sottosuolo di 9 km. Il comune più vicino all’origine del movimento tellurico è stato Gambassi Terme, situato ad 8 km dall’epicentro, Firenze è invece distante 28 km dal punto di maggiore intensità.

Il terremoto  ha creato molta agitazione in Toscana, le scosse si sono sentite a distanza di pochi minuti di tempo.
La prima alle ore 18.51 di magnitudo 2.2 con epicentro vicino a Castelfiorentino, in provincia di Firenze, ad una profondità di 10 km, a pochi minuti di distanza, la seconda scossa alle ore 18.53, di magnitudo 3.9 sempre con epicentro vicino a Castelfiorentino e ad una profondità di 9. Paura tra i cittadini, i centralini della sala operativa dei Vigili del Fuoco di Firenze sono stati presi d’assalto dalle numerose telefonate degli abitanti di San Casciano, per la richiesta di informazioni sull’evento sismico.

Le scosse telluriche sono state percepite anche nel capoluogo e nelle province di Pisa, Livorno,Lucca, Siena, Pistoia e Prato.

Al momento non si segnalano danni a cose e persone. A scopo precauzionale e per tranquillizzare la popolazione, sono state inviate due squadre operative dei Vigili del Fuoco, con un UCL (Unità di Comando Locale) con funzioni di coordinamento, una squadra è stata inviata a Montespertoli, presso la scuola Machiavelli dove è stata segnalato odore di gas.

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.