05252019Headline:

Mahmood al Cage Theatre – Report e photogallery

Primo concerto del primo tour per il vincitore di Sanremo 2019: Mahmood esalta il pubblico del Cage

2 Maggio 2019, di Michele Faliani

©2019 pisorno.it

Forse siamo davvero al nuovo fuoriclasse del pop italiano: vincitore di Sanremo Giovani e del Festival dei ‘big’ nella stessa edizione, il primo tour della sua carriera che parte da Livorno con un sold-out e che continua per l’Italia con un enorme successo, un pubblico trasversale che canta tutte le canzoni a memoria (non solo la celeberrima “Soldi”) e che lo accoglie con un calore fuori dal comune. Mahmood è simpaticissimo, un po’ perché ha fatto diventare matto il ministro dei selfie, soprattutto perché, anche sul palco, è davvero un ragazzo di 26 anni semplicissimo, non ancora fagocitato dal business (speriamo che non succeda mai), perché canta da dio e perché le sue movenze sono irresistibili. E se qualche incursione nel pop più puro (“Il Nilo nel naviglio” e “Sabbie mobili”) risultano non originalissime, a colpire sono le canzoni che pescano nel soul e nel r&b a mani basse (per esempio la bella “Mai figlio unico” e “Milano good vibes”) e quelle dall’arrangiamento vagamente orientale (ascoltate “Asia occidente” e scoprirete un piccolo gioiello.
Mahmood sara uno dei re della prossima estate, correte ad ascoltarlo e non ve ne pentirete.

Grazie al Cage e a DNA Concerti per l’ospitalità.

La scaletta del concerto:

  • Africa
  • Mai figlio unico
  • Sabbie mobili
  • Il Nilo nel naviglio
  • Remo
  • Gioventù bruciata
  • Anni 90
  • Soldi
  • Dimentica
  • Asia occidente
  • Milano Good Vibes
  • Uramaki
    Encore:
  • Soldi

La photogallery del concerto:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)