06212018Headline:

Osservatorio permanente sulla disabilità a Livorno, il Garante cerca candidati. Domande entro il 30 maggio 2018

L’incarico sarà a titolo volontario e gratuito

24maggio 2018 da Maurizio Melis, Garante delle persone con Disabilità Livorno

Il Garante delle persone con disabilità del Comune di Livorno invita tutti i cittadini che ritengono di aver titolo di rappresentare una determinata categoria del mondo della disabilità livornese (es. paraplegici, autistici, non vedenti/ipovedenti, sindrome di Down, esperti di barriere architettoniche, avvocati, geometri, ingegneri ed architetti con esperienza nel campo, membri di specifici uffici scolastici, dirigenti ASL, membri di associazioni di volontariato con ruoli di responsabilità, ecc.) a presentare la propria candidatura direttamente all’Ufficio del Garante inviando il proprio curriculum vitae all’indirizzo mail garantedisabili@comune.livorno.it o presentandolo in busta chiusa all’ufficio URP del Comune entro il 30 maggio 2018 indicando espressamente ed indispensabilmente un recapito telefonico e di posta elettronica.

L’oggetto dovrà essere:“Autocandidatura Osservatorio Permanente sulla Disabilità”.

Il fine è quello di far parte dell’Osservatorio permanente sulla disabilità che il Garante è tenuto ad istituire su specifico incarico del Sindaco. Si fa presente che l’Osservatorio (la cui selezione dei componenti è ad insindacabile discrezione del Garante) non è determinato né nel numero né nella sua composizione, ma dovrà necessariamente essere composto da un numero di persone limitato, per garantire una certa snellezza nelle operazioni. A discrezione del Garante, questi potrà convocare i candidati per un colloquio di approfondimento.
L’Osservatorio, che sarà presieduto dal Garante, si autodeterminerà con un proprio regolamento ma si dovrebbero poter prevedere delle riunioni bi/trimestrali e soprattutto un costante contatto del singolo componente col Garante per segnalazioni urgenti da parte dei componenti o consulenze richieste dal Garante nello specifico campo di competenza del componente stesso.
L’incarico, al pari di quello del Garante, sarà a titolo volontario e gratuito. Sulla durata si deciderà nella prima riunione valida, ma si prevede, essendo un organo di fiducia del Garante, che debba avere la stessa durata del suo incarico e decadere automaticamente in caso di decadenza del Garante per sfiducia del Sindaco, per dimissioni, fine mandato o altri motivi.

Entro il 10 giugno il Garante comunicherà via mail i nominativi scelti ai diretti interessati e l’Osservatorio sarà costituito entro il 15 giugno immediatamente successivo.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)