11202018Headline:

Piombino dall’associazione Restiamo Umani e dalla Bancarella editrice

In apertura dell’incontro, organizzato il 3 febbraio a Piombino dall’associazione Restiamo umani e dalla Bancarella editrice.

piombino restiamo umani6febbraio 2015 di Paolo Gianardi

Adriano Bruschi ha ripercorso criticamente la vicenda della privatizzazione dell’acqua anche in Toscana e in Val di Cornia, ricordando puntualmente il tradimento del referendum, e invitando così a nozze Marco Bersani, protagonista del movimento per l’acqua pubblica.

“Il patto di stabilità è in realtà un patto di destabilizzazione sociale”; “l’artificio del debito – che peraltro continua ad aumentare, in Grecia come in Italia, mentre si applicano le terapie della… CatasTroika – da anni significa agitare lo spauracchio del baratro-spread per indurre rassegnazione e far trionfare lo Stato di mercato ai danni dello Stato di diritto…”: sono solo alcuni degli spunti forniti da Bersani.

piombino restiamo umani1E che il diritto, anche quello internazionale, sia nel mirino delle multinazionali, a cominciare da quelle europee e americane, lo si deduce pure da quanto faticosamente comincia ad emergere, a proposito delle assai poco trasparenti trattative in corso fra Usa e Ue in merito al trattato su partenariato impresa investimenti (TTIP): Sara Martellacci, del Comitato stop TTIP di Follonica ha parlato di “destatalizzazione” (e quindi sottrazione ai processi democratici) del diritto internazionale. Nel caso del TTIP, infatti, in caso di contenzioso, l’istanza arbitrale sarebbe una commissione formata da legali delle stesse multinazionali, non già qualche tribunale internazionale!

Questo lo scenario delle “privatizzazioni che hanno ucciso la società”, di cui quella delle acciaierie di Piombino nel 1992-93 fu un apripista nel nostro Paese. Con toni talvolta toccanti, ha ripercorso la vicenda Paolo Francini, operaio Lucchini-Cevital, il quale non mostra alcun ottimismo circa i “salvatori” algerini che stanno acquistando le acciaierie, e paventa anche una lista di proscrizione per escludere dal rientro in fabbrica qualche lavoratore più cosciente e combattivo.

piombino restiamo umani2Gli interventi del pubblico presente al Centro Giò “F. De André” hanno ovviamente chiamato in causa anche la vicenda greca, dove, secondo Bersani, la vittoria elettorale di Syriza ha profonde radici nel lavoro sociale di questa originale, moderna aggregazione politica, basata su attività solidali quali mense e ambulatori, a sostegno delle vittime della CatasTroika.

Traccia audio del dibattito:  https://www.dropbox.com/s/ybhfdlr9qgs1qir/VR0003.WAV?dl=0
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)