07222019Headline:

Presentata la seconda edizione del Castiglioncello Festival

Partirà il prossimo 7 Agosto la seconda edizione del Casiglioncello Festival: una serie di grandi concerti nel parco di Castello Pasquini

17 Aprile 2019, di Michele Faliani

Torna il Castiglioncello Festival, dopo che l’edizione 2018 aveva portato artisti come Francesco De Gregori, Fiorella Mannoia e Giovanni Allevi. E lo fa nella stessa location, il parco di Castello Pasquini, con un palco e un service audio/luci completamente rinnovato e con l’aggiunta di una tribuna che allarga la capienza della platea a circa 2900 posti a sedere.
L’edizione 2019, che partirà il 7 Agosto con il concerto di Alvaro Soler, è stata presentata in conferenza stampa da Sandro Giacomelli, amministratore delegato di LEG srl (l’organizzatore del festival) e da Vincenzo Brogi, presidente dell’associazione Armunia. Sono intervenuti anche il sindaco di Rosignano Marittimo Alessandro Franchi e l’assessora Licia Montagnani, che hanno sottolineato quanto il festival dia visibilità e prestigio a tutto il territorio della costa livornese.
Come lo scorso anno l’organizzazione è in mano alla LEG srl, che per questa edizione ha addirittuta triplicato il budget: circa 600.000 € di investimento per una kermesse che punta a diventare una delle più importanti del centro Italia.
Sono 6 i concerti finora annunciati, mentre altri 2 verranno comunicati più avanti. Eccoli nel dettaglio:

7 Agosto: ALVARO SOLER
“Mar del colores” è il titolo del suo secondo album, uscito lo scorso settembre, che segue il fortunatissimo debutto di “Eterno agosto”, disco di platino in Italia, rimasto in classifica per 53 settimane consecutive. “La cintura” è il primo singolo estratto dall’album, seguito da “Ella”, una ballad ricercata, emotiva ed emozionante. Con “La cintura” Soler ha portato a quota 5 il numero dei suoi successi dopo “El mismo sol”, “Sofia”, “Libre” e “Yo contigo, tú conmigo”. Il singolo certificato 3 volte platino in Italia è ai vertici delle classifiche di tutta Europa, e ha totalizzato oltre 185 milioni di stream su Spotify e più di 150 di views su YouTube, raggiungendo la Top 5 di Earone e la Top 5 di Spotify. A soli 28 anni Alvaro Soler può vantare 30 dischi d’oro, platino e diamante e 390 milioni di stream, a cui si aggiungono le visualizzazioni su YouTube dove i suoi video hanno collezionato complessivamente oltre un miliardo di views.

8 Agosto: PINGUINI TATTICI NUCLEARI
La band nasce dopo che i componenti si incontrano per caso all’aggregazione politica-sociale di cui fanno parte schierata contro Satana, Majin Bu e i Perfidi Calzolai. Comprende minoranze etniche quali bruchi, depliant che vengono lasciati nei parabrezza delle auto e le varie sfumature del colore indaco. L’intesa fra loro è da subito lampante e i componenti decidono di frequentarsi anche al di fuori dell’impegno politico-sociale. I Pinguini Tattici Nucleari credono on sette fondamentali valori: la stupidità, la tracotanza, l’amore per i geni  della lampada, una magica etnia inesistente che raggruppa le persone di carnagione blu, gli snack coi nomi di animali e l’utilizzo della parola “dunque”.

 

12 Agosto: THE LEGEND OF MORRICONE
Tributo alle grandi musiche del maestro Ennio Morricone con l’Ensamble Symphony Orchestra. Un incredibile viaggio attraverso la musica e le atmosfere create dal grande compositore italiano, un tributo unico che riporta le più famose colonne sonore nei teatri. The mission, La leggenda del pianista sull’oceano, C’era una volta il West, Nuovo Cinema Paradiso e molti altri capolavori rinascono con tutta la loro forza nel vero stile inconfondibile del maestro Ennio Morricone. L’Ensamble Symphony Orchestra è uno dei più importanti nell’area dei concerti in Italia, conta 84 elementi e un assetto in grado di eseguire qualsiasi arrangiamento e genere musicale.

 

13 Agosto: NEGRITA
Per celebrare nel migliore dei modi i loro 25 anni di rock’n’roll e dopo la partecipazione al 69° Festival di Sanremo, i Negrita tornano in tour in tutta Italia con una serie di concerti  nei maggiori teatri italiani e nei luoghi di particolare fascino e importanza storica. La band toscana ha deciso di fare le cose in grande, accompagnando i propri fan per tutto il corso del 2019 e mutando il proprio show col passare delle stagioni. Lo show comprenderà tutti i grandi classici dei Negrita, con l’aggiunta di brani che difficilmente, o mai, i nostri hanno eseguito dal vivo in passato. Per una scaletta che cambierà per tutto il corso dell’anno.

 

 

17 Agosto: ACHILLE LAURO
Innovatore e precursore di nuove tendenze musicali, artistiche ed estetiche, salirà sul palco del Castiglioncello Festival anche Achille Lauro. È stato tra i protagonisti della 69esima edizione del Festival di Sanremo, in gara con il brano “Rolls Royce”, che è stato certificato Oro. Classe 1990, l’artista romano è stato sin da subito elogiato dalla scena rap nazionale. Dopo il successo del suo ultimo album ha calcato i palchi di tutta Italia con un tour lungo più di un anno, che lo ha portato a Roma sul palco del Circo Massimo per lo storico concerto di Capodanno. Grande successo anche per il libro “Io sono Amleto”, edito da Rizzoli, che ha registrato in poco tempo dalla sua uscita ben 3 ristampe.

 

18 Agosto: ANTONELLO VENDITTI
Grande chiusura del Festival con l’atteso live di uno dei big della musica italiana: Antonello Venditti, in tour con gli eventi unici ed irripetibili di “Sotto il segno dei pesci”, per festeggiare i 40 anni di uno degli album più significativi che hanno fatto la storia della musica italiana. Accompagnato dalla band storica, darà vita ad un concerto crossgenerazionale, con i brani dell’album “Sotto il segno dei pesci” inseriti al centro di 45 anni di canzoni. Un vero e proprio viaggio con perle entrate nella memoria collettiva di un intero paese, che raccontano un’epoca e che sono diventate senza tempo, che parlavano ai giovani di allora e che sono capaci di comunicare ai ragazzi di oggi con un linguaggio assolutamente contemporaneo.

 

 

 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)