01242019Headline:

“Rèclame. Leonetto Cappiello e le stagioni della grafica pubblicitaria a Livorno”. Villa Fabbricotti, 15 dicembre – 17 febbraio

In mostra i sorprendenti manifesti del padre del moderno cartellone pubblicitario. Esposti anche svariati oggetti pubblicitari d’epoca provenienti da collezioni private

Livorno 13 dicembre 2018 da Comune Livorno

Si intitola “Rèclame. Leonetto Cappiello e le stagioni della grafica pubblicitaria a Livorno” la mostra che aprirà i battenti il 15 dicembre (l’inaugurazione è alle ore 17.30) presso la Biblioteca Labronica F.D.Guerrazzi di Villa Fabbricotti (viale della Libertà,30) dove rimarrà fino al 17 febbraio.

La mostra è promossa dal Comune di Livorno e Itinera-progetti e ricerche in collaborazione con la Fondazione Livorno ed alcuni collezionisti privati livornesi. E’curata da Antonella Capitanio.

“Rèclame” vuole essere un omaggio alla grafica pubblicitaria locale, in particolare alla pubblicità di inizio ‘900 che fu una realtà di sorprendente varietà ed interesse. La ricerca di una promozione pubblicitaria “alla moda” era infatti molto diffusa tra gli imprenditori locali dell’epoca che non mancavano di rivolgersi sia a prestigiosi pittori che a specialisti del “cartellonismo” per promuovere i loro prodotti. 

La mostra parte con un doveroso omaggio al maestro livornese Leonetto Cappiello che, poco più che ventenne, si trasferì a Parigi divenendo per decenni protagonista del manifesto pubblicitario: un’eccellenza riconosciuta internazionalmente tanto che nel 1961 venne innalzato in città, in piazza delle Belle Arti (oggi Aldo Moro) un monumento celebrativo ideato da Marcello Nizzoli. In mostra i sorprendenti manifesti di Cappiello (quello ideato per pubblicizzare la stagione balneare del 1901 è un vertice di qualità) ma anche gli album di caricature fino a piccoli materiali d’uso comune  quali ad esempio i menù di sala per i ristoranti che riprendono alcuni personaggi  rappresentati nelle affiches. Accanto a Cappiello il percorso espositivo si arricchisce di altre opere grafiche  realizzate da alcuni artisti livornesi che offrirono la loro arte per pubblicizzare eventi e prodotti commerciali tipicamente livornesi. Si potranno ammirare i lavori realizzati da Vittorio Corcos, Plinio Nomellini, Renato Natali e Osvaldo Peruzzi. 

Una sezione sarà riservata all’esposizione dei più svariati oggetti pubblicitari  commissionati dalle ditte livornesi per promuovere i loro prodotti: ventagli, scatoline, bicchieri, bottiglie, segnalibri, cartoline. Tali oggetti che avevano il duplice scopo di promuovere il marchio o il prodotto della ditta, continuavano la loro azione pubblicitaria nelle case dove diventavano oggetti di uso comune. Oggi si possono rivedere grazie  alla passione di alcuni collezionisti che hanno messo a disposizione alcuni pezzi delle loro interessanti raccolte. Una sezione infine è dedicata al prezioso Fondo Addobbati (conservato nell’Archivio Storico del Comune) costituito  da 1150 clichè zincografici per la stampa pubblicitaria di materiale commerciale.

“Reclame” prevede nel periodo di esposizione una serie di eventi di approfondimento con percorsi guidati anche con un interprete LIS per consentire una migliore fruizione del patrimonio culturale  da parte di chi ha una disabilità.

Gli eventi in programma sono: domenica 13 gennaio -Incontro con la curatrice Antonella Capitanio; domenica 20 gennaio – Passo dopo passo – Visita alla mostra con camminata organizzata dal Consorzio Porta a Mare e Coop. Itinera; venerdi 25 gennaio- visita in LIS con l’Associazione Comunico; domenica 3 febbraio-Incontro con la Galleria d’Arte Le Stanze Livorno; domenica 10 febbraio ore 15.30- Eorapubblicita: crea il tuo manifesto, percorso per adulti e bambini dai 6 anni ai 12 anni, una visita guidata ed  a seguire un divertente laboratorio artistico per creare insieme un originale manifesto pubblicitario.

  • Spazio anche alla didattica con le scuole per le quali sono previste visite guidate alla mostra, laboratori e momenti di approfondimento sulla figura di Leonetto Cappiello  e l’arte dell’affiche.

Date di esposizione: 15 dicembre 2018 – 17 febbraio 2019. Orari. Lunedi e venerdì: 9.00/19.00 – Sabato: 9.00/13.00 – 16.00/19.00 – Domenica: 16.00/19.00. Giorni di chiusura: dicembre 2018 – 24 pomeriggio, 25, 26 e 31 pomeriggio, 1 e 6 gennaio 2019. Ingresso Intero 5 euro – Ridotto 4 euro. Gratuito bambini sotto i 6anni. 

Catalogo: Sillabe – Casa Editrice. Info: Biblioteca Labronica F. D. Guerrazzi 0586/824511 – www.comune.livorno.it –  Cooperativa Itinera 0586/894563 – www.itinera.info
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)