Romano Prodi invitato, parla all’Associazione don Nesi ma, c’è chi ne avrebbe fatto a meno

prodiRomano Prodi è stato invitato dall’Associazione don Nesi, del quartiere di Corea a Livorno, sul tema:

“Europa, migrazioni, moneta, muri. Quale futuro?”

prodi-da-don-nesiUn’occasione, spiegano gli organizzatori, di parlare con il prof. Prodi della sua esperienza maturata a livello europeo, anche in qualità di inviato Onu in Africa. Ma la contrarietà a questa iniziativa non è mancata, al dibattito infatti erano presenti principalmente attivisti del Partito Democratico. Sulla vicenda è intervenuto Massimo Maggini

26settembre 2016 da Massimo Maggini, foto di Giacomo Bazzi

massimo-magginiRitengo che l’iniziativa di oggi con l’ex presidente del consiglio Romano Prodi sia quantomeno sconveniente, visto soprattutto l’oggetto dell’incontro, che investe il delicato problema dei migranti e la gestione dei flussi migratori nell’Europa “fortezza”.

Ricordo che la “fortezza europa” e’ un parto del trattato di Schengen, a cui siamo approdati nel 1996 proprio grazie al governo Prodi, all’interno del quale e’ poi nata la famigerata legge di gestione dei flussi denominata Turco-Napolitano, che tanti danni ha fatto. Romano Prodi si e’ distinto, negli anni, per essere uno dei traghettatori più efficienti verso l’attuale sistema neo-liberista, e non crediamo che la sua presenza in una delle città del “ricco” occidente che più ha sofferto a causa di questo passaggio sia un buon segno, ne’ tanto-meno sia gradita dalla popolazione. Sono estremamente deluso nel vedere che un’associazione come la vostra (Don Nesi), che in genere si distingue per la buona qualità’ delle iniziative che propone, e che in genere lavora proficuamente nel sociale, si abbassi a fare iniziative del genere, non si capisce per quale scopo ne’ per soddisfare chi.

Per saperne di più: http://senzasoste.it/locale/prodi-a-livorno-40-anni-di-macerie
Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic   Image and video hosting by TinyPic

Recommended For You

About the Author: Pisorno

Comments are closed.