09192018Headline:

Studenti e insegnanti delle medie di San Vincenzo nelle Terre di don Peppe Diana. 14 giugno a San Vincenzo dalle ore 19:30

12giugno 2018 da LIBERA – Presidio “Rossella Casini”, Castagneto Carducci/San Vincenzo (LI)

Il racconto in occasione della Festa per i 4 anni di attività del Presidio di Libera San Vincenzo/Castagneto C.cci “Rossella Casini.  Il Presidio di Libera San Vincenzo/Castagneto Carducci “Rossella Casini” festeggerà giovedì prossimo, 14 giugno, i quattro anni di attività, dalle 19,30 presso i locali del Free Time, il ristorante adiacente ai campi da tennis di San Vincenzo.

Ospiti della serata, che inizierà con un’apericena, saranno alcuni alunni e insegnanti delle scuole medie di San Vincenzo accompagnati dalla Dirigente scolastica Claudia Giannetti, che racconteranno con parole e immagini la loro gita scolastica, diversa dal solito. Per tre giorni in cinquantasei, ragazzi e professori, hanno visitato le “Terre di don Peppe Diana”, nella provincia di Caserta, guidati dai giovani dell’associazione Visiterre, della Rete dell’Economia Sociale dell’alto casertano, quella del Pacco alla Camorra. Questa gita ha visto i ragazzi incontrare “testimoni” dell’impegno sociale contro la camorra, donne e uomini impegnati in cooperative che gestiscono beni confiscati alla mafia (la cooperativa sociale Aldilà dei sogni di Sessa Aurunca, la cioccolateria Dulcis in Fundo, la pizzeria Nuova Cucina Organizzata a Casal di Principe), alcuni protagonisti della lotta contro il raket e il pizzo  a Castelvolturno ed altri. Accanto a momenti emozionanti e di conoscenza di una realtà piena di voglia di riscatto civile, studenti e insegnanti hanno visitato anche la Reggia di Caserta e fatto un trekking nel Parco nazionale del Vesuvio, ascoltando dal Direttore la storia di legalità e difesa dell’ambiente che ha portato alla creazione dell’Ente Parco. Emozionante ed allegra la visita al centro storico di Napoli.

  • Dopo il racconto dei ragazzi ci sarà un breve intervento di Dario Cairo, Presidente della sezione AVIS di San Vincenzo, che annuncerà l’adesione a Libera dell’associazione da lui guidata.
  • Successivamente i volontari del Presidio illustreranno brevemente i progetti e le attività del Presidio: contrasto al gioco d’azzardo e ai suoi effetti negativi nelle comunità (a San Vincenzo nel 2016 si sono giocati alle slot circa 380 euro per ogni residente, a Castagneto Carducci ben 1550 euro procapite!), la situazione dei beni confiscati ed il loro possibile riuso sociale, i progetti nelle scuole 2018/19, il sostegno alla neonata Biblioteca Comunale di Casal di Principe (CE),  il 21 marzo 2019 Giornata della Memoria e dell’Impegno per le vittime innocenti delle mafie.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)