09192018Headline:

Sulla gratuità della A12 tratto Livorno-Pisa, scontro in Regione. L’assessore Ceccarelli risponde a Cantone (M5s)

Image and video hosting by TinyPic

autostradaM5s, rimborso A12 Pisa/Livorno “assessore torni a Roma e ottenga gratuità tratta. altrimenti doppia beffa con aumento pedaggio a dicembre”

17novembre 2016 da  Movimento 5 Stelle

Il Movimento 5 Stelle chiede lo stop reale al pedaggio per i cittadini costretti a servirsi della tratta autostradale Livorno-Pisa durante i lavori alla statale Aurelia. Il 18 ottobre scorso, contrariamente agli indirizzi votati all’unanimità dal Consiglio Regionale, l’assessore Ceccarelli ottenne dal tavolo col Ministero dei Trasporti un rimborso tramite buoni, accessibile solo ai pendolari tramite rendicontazione presso i Punti Blu, per un corrispettivo del 70% di quanto saldato.

Enrico Cantone, consigliere regionale livornese del Movimento 5 Stelle“Ceccarelli torni a Roma e ottenga l’unico risultato serio per i cittadini: la gratuità della A12 nel tratto Livorno-Pisa. Altrimenti ci troveremo con la beffa oltre il danno, visto l’imminente aumento dei pedaggi di SALT. Se infatti il concessionario alzerà la spesa per la tratta a 1,98 (oggi è 1,80 euro), come sembra inevitabile vista la sentenza TAR, avremmo il paradosso che quel poco di reso che i cittadini più volenterosi andranno a richiedere a SALT, con tanto dei 20 scontrini e autocertificazione di “pendolare” ai Punti Blu negoziati dall’assessore PD, se lo riprenderà il concessionario in pochi giorni dalle tasche degli stessi cittadini, con la nuova tariffa” commenta Enrico Cantone, consigliere regionale M5S vicepresidente della Commissione Toscana Costiera e Arcipelago e primo firmatario della mozione sullo stop al pedaggio, in discussione nel prossimo Consiglio del 22 novembre,

Il Comunicato ufficiale del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti sulle modalità di rimborso concordate con l’assessore Ceccarelli: http://www.mit.gov.it/comunicazione/news/autostrade-pedaggio/autostrade-agevolazione-di-pedaggio-sulla12-tra-pisa-e

Ceccarelli a Cantone (M5S) su pedaggio in A12: “Demagogia, così si prendono in giro i cittadini”

17novembre 2016 da Alessandro Federigi

Vincenzo Ceccarelli“Vedo che Cantone continua nella sua campagna demagogica sul pedaggio gratis nel tratto Pisa-Livorno della A12. Lo dico chiaramente: così si prendono in giro i cittadini, perché sa benissimo, visto che è anche un consigliere regionale, che la Salt è una società privata e che non possiamo imporgli di far transitare gratuitamente le auto sull’autostrada”. L’assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, replica all’esponente politico del M5S, che è tornato a chiedere l’azzeramento dei pedaggi per il tratto autostradale tra i due capoluoghi tirrenici.
“I disagi causati dai lavori sull’Aurelia, che, lo ricordo a Cantone, è una statale gestita dall’Anas, sono seri e reali – continua Ceccarelli – e per questo la Regione ha sostenuto la mobilitazione di istituzioni locali e cittadini per limitare il più possibile quei disagi. Frutto di quell’impegno collettivo – ricorda – è stato lo sconto sul pedaggio, un risultato che ci è parso soddisfacente e soprattutto concreto. Se poi Cantone – conclude Ceccarelli – convince la sua collega di partito Raggi a far viaggiare gratis i cittadini sulla metro di Roma, visto che i lavori in corso sulle strade creano code di ore, ci dice come ha fatto e noi ci riproviamo con la Salt”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)