11192017Headline:

Suolo pubblico e commercio. Piazza Garibaldi a Livorno, BL: “situazione disomogenea dove solo alcune baracchine possono utilizzarlo”

Nel Consiglio Comunale di lunedì è stata discussa la interpellanza del Gruppo Consiliare di Buongiorno Livorno relativa alla delicata questione del suolo pubblico in Piazza Garibaldi.

31ottobre 2017 da Marco Bruciati – Gruppo Consiliare Buongiorno Livorno

Una situazione che sta mettendo fortemente in difficoltà i gestori delle baracchine di vecchia assegnazione, impossibilitati a svolgere adeguatamente il proprio lavoro a causa della mancata concessione del suolo pubblico a ridosso del manufatto. Stiamo parlando di attività commerciali che per vivere necessitano di determinati spazi, che al momento sono loro negati ma che invece sono stati concessi ai gestori delle nuove baracchine assegnate nei mesi scorsi. Si è venuta così a creare una situazione disomogenea in cui alcune baracchine possono utilizzare il suolo pubblico e altre no (con evidenti danni economici per chi è costretto a lavorare solo all’interno dello spazio concesso).

“Nella discussione abbiamo chiesto all’amministrazione di sanare questa situazione e di permettere anche ai vecchi gestori di arrivare alla scadenza naturale del bando nel modo migliore possibile, garantendo gli spazi necessari alla loro attività. Ricordiamo, infatti, che nelle concessioni protocollate è specificatamente scritto che il suolo pubblico concesso può essere ridiscusso e modificato in base alle necessità. Nel nuovo regolamento del commercio, inoltre, si parla giustamente di piani d’ambito come strumento dell’amministrazione per gestire situazioni specifiche. Se c’è la volontà politica, quindi, non vediamo nessun motivo per impedire questo adeguamento.

Ci auguriamo che la giunta si prenda carico di questo problema, altrimenti lo faremo noi, depositando un atto d’indirizzo che chieda ufficialmente la modifica di concessione del suolo pubblico per i vecchi assegnatari.”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)