12172017Headline:

28 agosto 2017, ventunesimo anniversario della scomparsa di Edda Fagni

Anche quest’anno una delegazione di Rifondazione Comunista ha partecipato alla commemorazione che si è svolta nel pomeriggio presso il tempio della Cremazione al cimitero dei Lupi, assieme ai familiari della compagna ed ai delegati di altre forze politiche ed associazioni livornesi (presenti anche rappresentanti del PCI, di Sinistra Italiana, di Oltre per Livorno e di Alba)

28agosto 2017 redazione, Livorno

Docente universitaria di pedagogia, aderì al PCI col quale fu assessore a Livorno dal 1975 al 1980. Alle elezioni regionali del 1980 è stata eletta in Consiglio Regionale della Toscana nella circoscrizione di Livorno nella lista del PCI, con 5.282 preferenze. Si è dimessa da Consigliera regionale nel maggio 1983, per candidarsi alle successive Elezioni politiche al termine delle quali fu eletta deputata. È stata rieletta alla Camera anche alle elezioni del 1987. Allo scioglimento del PCI sceglie di aderire a Rifondazione Comunista, di cui è fra i fondatori in Toscana; con il PRC viene eletta al Senato nel 1992 e nel 1994.

Nel 1995 è candidata a Sindaco di Livorno per Rifondazione Comunista, ottenendo il 16,68% dei consensi. Morì nel 1996 all’età di 69 anni. La coerenza delle sue convinzioni politiche e della sua azione pedagogica unita alla sua profonda umanità ne fanno una figura indimenticabile, così come il suo impegno per la scuola pubblica e la determinazione con cui conduceva la lotta contro le discriminazioni sociali.

Potrebbe interessarti anche: Edda Fagni. Le esperienze educative e didattiche, rispetto alle prospettive attuali

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)