06202018Headline:

Al via la sesta edizione della Festa Rossa di Lari, dal 12 fino a Domenica 21 agosto. Il programma

Sempre al Parco “S. Pertini” di Perignano (Pisa)

11agosto 2016 admin

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPicMa, in questa edizione, forse come non mai, è un programma vasto, fatto di approfondimenti, incontri, concerti, teatro, mostre, dibattiti, installazioni, proiezioni. Un impegno enorme che coinvolge decine e decine di compagni che donano il loro tempo, le loro ferie, il loro lavoro volontario, per costruire insieme un frammento di Società alternativa.

Dietro “La Rossa” non ci sono promoter, organizzatori di eventi, imprenditori, grandi sponsor privati o istituzionali, nessuno fa businnes con questa festa. I soli loghi accettati e presenti sono quelli delle realtà sociali e di movimento (associazioni, comitati, collettivi autorganizzati, ecc.), come tengono a sottolineare gli organizzatori:

Chi sceglie di venire da noi deve anche sapere che siamo di parte. Non ci nascondiamo nella zona grigia, per paura di perdere qualche “cliente”, così come deve necessariamente fare chi ha il profitto come obiettivo ultimo. Siamo anticapitalisti, antirazzisti e antifascisti, ma non ci basta sventolare una bandiera o peggio fare i “rivoluzionari da tastiera”. Ci esponiamo e ci mettiamo la faccia, tutti i giorni, per tutto l’anno. La Festa Rossa non è che il coronamento, la sintesi, delle nostre idee e delle nostre battaglie. Ogni singolo evento, per quanto di rilievo, concorre alla Festa nel suo insieme, così come ogni singolo volontario, dà il suo contributo al collettivo.

Tutte le sere alla festa potete trovare ristorante, pizzeria, bar, birreria, panini, creperia, mercatino artigianato, associazioni, libreria, mostre, proiezioni, live painting ed il nostro fantastico free camping.

Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il vostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la vostra forza. Studiate, perché avremo bisogno di tutta la vostra intelligenza. [Antonio Gramsci]

Il programma nel dettaglio

Venerdì 12: Ore 18:00 –  “la Costituzione Bene Comune”. Con Lidia Menapace (Comitato Naz. ANPI) e Massimo Villone (Prof. emerito di Diritto Costituzionale all’Univ. “Federico II” di Napoli); modera la giornalista Frida NacinovichOre 21:30 – Giorgio Canali & Rosso Fuoco + Maua Experience + Low-Fidelity DjSET

Sabato 13: Ore 18:00 – “Buon compleanno Fidel!” Un’analisi collettiva sull’apporto di Cuba al mondo dalla rivoluzione ad oggi, con Tiziana Barillà (Left) che presenta “Don Quijote de la Realidad. Ernesto Che Guevara e il guevarismo” e dialoga sul passato e sul presente dell’America Latina con Geraldina Colotti (Il Manifesto); interviene Roger Lopez Garcia (Ambasciata di Cuba in Italia).
Ore 21:30 – Il Muro del Canto + MisterFerriDiggeiSet

Domenica 14: Ore 18:00 – testimonianze dal kurdistan: “esperienze di resistenza e autogoverno” con Marco Rovelli che presenta “La guerriera dagli occhi verdi” e Erdal Karabey Associazione Culturale Kurdistan; interverranno  Coordinamento Toscano per il KurdistanMezzaluna Rossa Kurdistan Italia Onlus. Ore 21:30 – Finale Red ContestCaPaBrò, Casamatta, ErezedMaz Vilander & MakadaM Zena.

Lunedì 15: Ore 18:00 – Blanca Teatro in “Storia di una gallina” intervento teatrale per grandi e piccini dedicato a “La favola delle due galline” di Beppe Fenoglio. Ore 21:30 – Teatro: Andrea Rivera in “pillole”

Martedì 16: Ore 18:00 – Rifugiati e immigrazione: il fallimento dell’U.E. tra razzismo e nuovi muri, con Anna Brambilla (ASGI Toscana) e Ujamaa – Laboratorio Sociale
Ore 21:30 – Bachi Da PietraDome la Muerte e Marina Mulopulos + Secondo Piano a Sinistra: PaffIvsFunai-duello su tela + djset “Dome la Muerte”.

Mercoledì 17: Ore 18:00 – I ruoli delle mafie nelle economie di territorio, con Gaetano Gato Alessi che presenta “Le eredità di Vittoria Giunti”, Marco De Martino (Libera) e Armando Zappolini (Portavoce Campagna “Mettiamoci in gioco”). Ore 21:30 – Teatro Delle Condizioni Avverse in “Malacarne. Peppino Impastato, Amore Noi Ne Avremo”.

Giovedì 18: Ore 18:00 – “La sovranita’ appartiene al popolo: i referendum momento di conflitto sociale fondamento di democrazia” con Giorgio Cremaschi (Rossa@) e Sergio Cesaratto (Professore ordinario al Dipartimento di Economia Politica e Statistica dell’Università di Siena). Ore 21:30 – Tonino CarotoneStato Brado ft. OREB – Dimitri Grechi Espinoza + Djset.

Venerdì 19: Ore 18:00 – “Sport popolare: esperienze autogestite all’insegna dell’antirazzismo e dell’antifascismo” con Nicolò Rondinelli che presenta “Ribelli, sociali e romantici! Fc St. Pauli tra calcio e resistenza”; interverranno Lenny Bottai (Palestra SPES FORTITUDE), Centro Storico Lebowski (FI), Spartak Apuane (MS), Pal Popolare Valerio Verbano (Roma), Palestra Popolare La Fontina (PI); coordina Cristiano Armati (sportpopolare.it)
Ore 21:30 – Kento + Bestierare & Dj Amaro + Freestyle/Breakdance/Live Painting + Big-Beat Djset (drum ‘n’ bass da Settembre Rosso).

Sabato 20: Ore 18:00 – “Sebben che siamo donne. Storie di rivoluzionarie”, con Paola Staccioli e Silvia Baraldini. Ore 21:30 – Serata con Emergency:  Enrico Capuano e La Tammurriata Rock + Djset.

Domenica 21: Ore 18:00 – “La predazione dei beni comuni e dei diritti universali”, con David Mattacchioni (Medicina Democratica) che presenta “Amianto dal rubinetto, può bastare una fibra, focus sulla Toscana” e Ginevra Lombardi (Forum Toscano Movimenti Acqua).
Ore 21:30 – 99 Posse + Villasound + DjL

Image and video hosting by TinyPic

Ingrasso libero. Il link all’evento Facebook con tutti gli aggiornamenti: https://www.facebook.com/events/482917661918097/ –  Info: 3333732534 – 3401476418 – festarossalari@gmail.com – www.festarossalari.it.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)