12102018Headline:

America Latina e Medio Oriente: “la Carovana della solidarietà”. 14 luglio a San Giuliano Terme, con la giornalista Antonella Appiano

12luglio 2016 admin

La carovana della solidarietà è una iniziativa, promossa da Associazione Ita-Nica, Gruppo Insegnanti di Geografia Autorganizzati (Giga), Associazione Pisorno e Lucca contro la guerra, che persegue due finalità principali:

  • Image and video hosting by TinyPicapprofondire l’evoluzione dei fenomeni in corso in America Latina e in Medio Oriente attraverso analisi e testimonianze dirette;
  • contribuire alla riparazione della struttura mobile che è stata gravemente danneggiata da un incendio durante la “festa della solidarietà” organizzata poche settimane fa dall’associazione Ita-Nica allo scopo di raccogliere fondi per il progetto di cooperazione sanitaria in corso d’attuazione nel paese centroamericano.

Dopo la buona riuscita del primo incontro sull’America Latina, svoltosi venerdì 8 a Livorno, il comitato organizzatore propone un secondo e il terzo appuntamento della “Carovana della solidarietà”.

Image and video hosting by TinyPicParteciperà la giornalista, analista, scrittrice e ricercatrice accademica dei Paesi Arabi, del Medio Oriente e dei temi legati all’Islam, del dialogo inter-eligioso e interculturale, Antonella Appiano, che affronterà la drammatica e complessa situazione del Medio Oriente attraverso la sua testimonianza diretta raccolta nel suo nuovo libro “Syria calling” che verrà presentato in anteprima nazionale nelle corso dei due incontri. Il programma prevede:

  • Secondo puntamento in agenda, il 14luglio a San Giuliano Terme, ore 18 presso ristorante Salustri con, a seguire cena completa conviale costo € 15, per prenotazioni 333.2652747 (Andrea)

  • Terzo appuntamento il 15luglio, a Lucca, ore 21,15 presso Biblioteca Popolare di San Concordio (Via Urbicciani 362 – San
    Concordio). Info: 338.6702858 (Aldo)

    Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic“Syria Calling”

Sei anni di conflitto raccontato in prima persona da Aleppo e Damasco, dal Kurdistan e Roma, dall’Egitto, Oman e Kuwait” di Antonella Appiano.

Il nuovo ebook della giornalista Antonella Appiano edito da Quintadicopertina: un romanzo in prima persona che ripercorre i passaggi del conflitto in Siria dal 2011 a oggi. A due anni e mezzo dall’uscita di Qui Siria. Clandestina ritorna a Damasco. Antonella Appiano, giornalista ed esperta di cultura araba e Islam, torna a raccontare la situazione in Medio Oriente, ripercorrendo la storia di un conflitto che assume ogni giorno dimensioni maggiori.

Nella narrazione di Antonella Appiano la ‘Storia’ si intreccia con la vita delle persone, incontrate durante i primi viaggi sotto copertura, fra il 2011 e il 2012, e adesso rintracciate -quando possibile- per raccoglierne testimonianze, timori e speranze a quattro anni di distanza.

Syria Calling rappresenta un reportage dove al centro c’è la descrizione dei fatti e degli avvenimenti, sotto forma di diario dell’autrice: la completezza storica si unisce alla chiarezza e semplicità della narrazione, perché parlare di Siria possa essere possibile anche fuori dal circuito di storici od osservatori specializzati. Negli ultimi anni di guerra i fatti si sono accavallati senza tregua, fra colpi di scena, variazioni di tattica e interventi da “attori esterni”: le nuove elezioni presidenziali in Siria, il ruolo e la battaglia del popolo Kurdo, e allo stesso tempo, i primi attentati in Europa rivendicati dall’Isis a impattare sulla percezione del Medio Oriente da parte del mondo occidentale. Il conflitto si è complicato al punto da rendere necessario un aggiornamento che raccontasse i motivi che hanno portato alla situazione odierna.

Ancora una volta l’ebook si dimostra un utile strumento per raccontare la situazione di un Paese lacerato dalla guerra, attraverso fotografie, schede di approfondimento, glossari, timeline interattive che permettono di navigare il testo e muoversi tra il racconto, insieme alle nuove mappe della Siria e del Medio Oriente.

Le schede di approfondimento, il glossario e la timeline si prestano anche come materiale divulgativo e di approfondimento a scuola. Lo stile romanzato rende il testo adatto a tutti i lettori: la semplice forma narrativa permette di orientarsi nella “fitta nebbia siriana” anche a un pubblico meno esperto.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)