12172017Headline:

Annunciata rievocazione della Marcia su Roma. Le Istituzioni si mobilitino per impedirla: “una c’è bastata!”

“Per l’annunciata rievocazione, dell’estrema destra, della marcia su Roma, le Istituzioni facciano rispettare il dettato costituzionale per respingere i rigurgiti del fascismo, anche in Toscana” 

16 settembre 2017 da Leonardo Becheri per Coordinamento toscano per la Democrazia Costituzionale (già comitati per il No al refendum costituzionale)

Il Coordinamento toscano per la Democrazia Costituzionale esprime la propria indignazione per il tentativo annunciato da parte di un movimento di estrema destra di organizzare la celebrazione, il prossimo 28 ottobre, di una data profondamente significativa per i nostalgici della dittatura fascista.

Al di là degli aspetti farseschi della presunta rievocazione, essa può assumere una preoccupante valenza politica in un momento difficile per la convivenza civile e per l’assetto democratico del Paese, in cui la rinnovata conferma del dettato costituzionale e la sua concreta attuazione costituiscono un obiettivo largamente condiviso dalla opinione pubblica. La provocatoria violazione del divieto di ricostituzione di partiti ispirati alla ideologia fascista, contenuto nella Carta Costituzionale, e, più in generale, delle norme che condannano l’apologia del fascismo, non può essere ignorata.

Il Coordinamento toscano per la Democrazia Costituzionale toscano:

  • Si unisce all’appello emesso lo scorso 8 settembre dalla Segreteria nazionale dell’ANPI affinché le Istituzioni pubbliche competenti assumano, anche a livello locale, i provvedimenti necessari a impedirla: http://www.anpi.it/articoli/1808/le-istituzioni-impediscano-senza-indugio-la-manifestazione-di-forza-nuova-e-apologia-del-fascismo
  • Concorda anche con l’appello a tutte organizzazioni democratiche e agli operatori culturali affinché si faccia uso degli strumenti della cultura e dell’informazione per opporsi alle rinascenti tentazioni negazioniste e per mantenere, in particolare nei giovani, la memoria delle drammatiche conseguenze del ventennio di dittatura fascista. Anche nella nostra regione.  

Post predente: http://www.pisorno.it/anpi-nel-paese-si-stanno-intensificando-fatti-ed-azioni-di-stampo-xenofobo-e-razzista/

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)