09212018Headline:

Giocagin 2017 il divertimento in movimento, solidale, domenica 26 febbraio al Modigliani Forum

Il Comitato Uisp delle Terre Etrusco-Labroniche aderisce alla manifestazione nazionale UISP che coinvolge oltre 50 città italiane e organizza un evento in cui si esibiranno 500 atleti in ben 14 discipline sportive  e artistiche diverse.

25febbraio 2017 da Dario Serpan, Comitato Uisp delle terre etrusco-labroniche

Solidarietà e partecipazione le parole chiave di Giocagin, i cui proventi andranno in beneficenza a Terre des Hommes, per aiutare i bambini in fuga dalla guerra in Siria.

Torna il divertimento in movimento. GIOCAGIN, manifestazione nazionale UISP giunta alla sua 29° edizione, lancia una nuova invasione pacifica e colorata nelle città italiane: sono ben 53 quelle che aderiscono all’edizione 2017, compresa Livorno.

  • Il Comitato Uisp delle Terre Etrusco-Labroniche dà allora appuntamento per domenica 26 febbraio, dalle 15 alle 19, al Modigliani Forum, per una grande festa di sport e divertimento aperta a tutti e capace di unire in un solo giorno tante discipline attività assieme: dalla ginnastica alla danza, dal pattinaggio a tante altre proposte ludiche e musicali per atleti e gruppi di tutte le età. È la festa dello stile di vita attivo, per la salute del proprio corpo e la condivisione, non tralasciando l’aspetto della solidarietà. Grande novità dell’edizione 2017 è la location: a Livorno, Giocagin va in scena quest’anno al Modigliani Forum, che apre le porte a bambini e bambine con le loro famiglie al seguito. Sarà presente anche un banchetto della LIFC (Lega Italiana Fibrosi Cistica Toscana onlus).
  • Domenica 26 febbraio alle 15 partirà il Giocagin in salsa labronica: apertura in grande stile con la sfilata di tutte le società partecipanti, accompagnata dalle note del coro dei bambini; quindi via alle esibizioni di tutte le discipline coinvolte, chiamate ognuna a mostrare un saggio delle proprie attività.

In totale, saranno circa 500 gli atleti partecipanti, divisi per 14 discipline, ovvero:

ginnastica, pattinaggio, anelli, zumba, bike trial, pallavolo, ginnastica artistica, gruppo burlesque, danza, gruppo canoro/corale, tango, balli di gruppo, gruppi A.F.A. (attività fisica adattata), ginnastica coreografica. Ce ne sarà per tutti i gusti, insomma, e per tutte le età: grandi e piccini insieme, sia tra il pubblico che in pista. Questo, invece, l’elenco delle società aderenti: Circolo la Rosa,Oasi Club, Freetime Cecina, Cheer Leeding, Signore degli Anelli, Avis Rosignano, A.D.S Borgo Rosso Volley, Uisp, Singflowers, Pattinaggio Divo Demi, La Stella, La Cigna, La Rosa, Spazio Danza Cecina, Gruppo Ballo Uisp Prato, Ginnastica La Pira.

Giocagin porta sport, spettacolo e divertimento nei palazzetti di tutta la penisola, ma il risvolto solidale è parte integrante dell’iniziativa, fin dal suo esordio:

quest’anno, insieme alla fondazione Terre des hommes, che da sempre è impegnata nella difesa dei bambini, l’obiettivo prefissato è quello di acquistare, con il ricavato della manifestazione, un Ludobus che operi nel nord della valle della Bekaa, in una zona off limits per quasi tutte le ong, una sorta di terra di nessuno, dove sono parcheggiati circa 30.000 rifugiati siriani, di cui la maggior parte sono donne e bambini. Si tratta di località molto vicine al confine con la Siria e tra le più popolate di rifugiati, che vivono in condizioni di assoluta precarietà. L’iniziativa benefica che accompagna l’edizione 2017 di Giocagin punta a sostenere l’affermazione, anche in quei territori, del diritto dei bambini al gioco e a vivere la propria infanzia.

L’ingresso alla manifestazione avrà un prezzo simbolico di 5 euro e il ricavato sarà devoluto in beneficienza alla fondazione Terre des Hommes.
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)