02222018Headline:

La solidarità ai dirigenti dell’Unione Inquilini querelati dall’Arci per diffamazione a mezzo a stampa

Unione Inquilini, l’assemblea pubblica: “aprire il confronto sul ruolo e la natura del privato sociale”

Livorno 11 aprile 2016 admin

casaLa discussione sulla gestione del bilancio sociale, in particolare sul fronte dell’emergenza abitativa, deve diventare centrale nel dibattito politico cittadino, pertanto vogliamo aprire il confronto sul ruolo e la natura del privato sociale, sulle esternalizzazioni dei servizi e sulla loro incidenza sul bilancio comunale.

Tutti noi conosciamo l’impegno e la competenza dell’Unione Inquilini nelle problematiche del diritto alla casa e nella gestione dell’emergenza abitativa, che in questi anni si è trasformato da disagio socio-abitativo di settori marginali della società, a drammatica congiuntura economica legata alla crisi e alla perdita di migliaia di posti di lavoro.

casa1Le ultime battaglie contro la esternalizzazione crescente in tutti i settori del sociale e casa (tre milioni all’anno del bilancio) e contro una evoluzione negativa che ha trasformato le associazioni di volontariato in grandi associazioni aziendali con molti dipendenti precari, di fatto dipendenti totalmente o in gran parte dai finanziamenti pubblici, hanno creato un inasprimento di rapporti tale da portare ARCI a trasferire il dibattito dentro le aule di tribunale. Contestiamo con decisione questa scelta di trasformare uno scontro politico, sulla scarsa efficacia degli sportelli di emergenza abitativa affidati al privato sociale, in denuncia per diffamazione, denuncia che amareggia e sorprende tutti noi che crediamo nella serietà di questo problema e nella necessità di approfondire il confronto nelle sedi opportune.

Pertanto oltre a confermare la nostra solidarietà nei confronti dei compagni ingiustamente accusati, ci impegniamo insieme all’Unione Inquilini e alla cittadinanza attiva a continuare e amplificare il dibattito pubblico sui temi dell’uso del bilancio comunale nel settore sociale e sulle modalità di spesa.

Ci auguriamo che le forze politiche che condividono questi valori collaborino con noi per costruire la base di un bilancio trasparente e partecipato. Per trasformare questa spiacevole scelta di ARCI in una occasione di crescita della partecipazione per favorire la reinternalizzazione progressiva dei servizi.

Videointervista:

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 4 votes)