06212018Headline:

Sinodo valdese e metodista 2016. Dal 21 al 26 di agosto a Torre Pellice

Una occasione per conoscere meglio questa chiesa cristiana evangelica riformata

Image and video hosting by TinyPic

Image and video hosting by TinyPic20agosto 2016 da Chiesa Evangelica Valdese

Un evento che riunisce i deputati delle varie comunità e pastori di tutta Italia per dare vita a un’assemblea che esprime l’unità di tutte le chiese e delibera sulle questioni più importanti di fede, etica, organizzazione e altro ancora.

Come è ovvio, la gran parte di questo evento è riservata ai membri dell’assemblea sinodale, con la possibilità però per i membri di chiesa di assistere ai lavori.
Tuttavia, intorno al sinodo fioriscono ogni anno iniziative pubbliche di vario genere che rappresentano una bella occasione di stare insieme e di conoscere meglio la realtà di questa chiesa cristiana evangelica riformata e anche i luoghi splendidi della Val Pellice (in provincia di Torino) ai piedi delle Alpi Cozie.

Il sinodo

Image and video hosting by TinyPicIl sinodo comincerà domenica 21agosto alle 15.30 con il culto nel tempio valdese di Torre Pellice, dopo il tradizionale corteo dei membri sinodali, che parte dalla adiacente Casa valdese. A predicare sarà il pastore Gianni Genre. Si tratta di un appuntamento di fede e di preghiera aperto a tutti. A partire dalla mattina di lunedì 22 fino a venerdì 26 i lavori sinodali andranno avanti nell’aula all’interno della Casa valdese. All’interno dell’aula sono ammessi i soli membri sinodali (compresi i numerosi ospiti italiani e stranieri), mentre i membri delle varie comunità locali valdesi e metodiste possono assistere attraverso i maxischermi posizionati in una struttura all’esterno.
Tutti, però, possono visitare i numerosi stand che si trovano intorno all’aula sinodale: banchi di libri e di manufatti artigianali di vario tipo, spazi gastronomici e altri dove varie associazioni -molte delle quali sostenute dall’otto per mille valdese e metodista- si fanno conoscere.

Prima (il 19 agosto) e durante (il 24) il sinodo si tengono le sedute del Corpo pastorale (riservato ai pastori e alle pastore), mentre il 18 agosto si tiene l’assemblea degli iscritti in ruolo (pastori, pastore, diaconi e diacone). Questi appuntamenti sono aperti (salvo alcuni momenti) a tutti i membri delle chiese metodiste e valdesi.

La serata pubblica

Image and video hosting by TinyPicCome da tradizione, la sera del lunedì del sinodo, il 22 agosto, si tiene nel tempio valdese di Torre Pellice la “serata pubblica”, ovviamente aperta a tutti. Un’occasione di confronto e di approfondimento che quest’anno sarà dedicato al tema “Corridoi di speranza”, in riferimento al progetto dei corridoi umanitari promossi dalla Tavola valdese, dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia (FCEI) e dalla Comunità di S. Egidio, e finanziariamente sostenuto – quasi per intero – dall’otto per mille valdese e metodista.

I pre-sinodi

Il sinodo è preceduto da due “pre-sinodi” entrambi sabato 20 agosto: quello dei giovani della FGEI, Federazione giovanile evangelica in Italia (dalle 13 nella Casa unionista di Torre Pellice con grigliata, discussioni, serata di festa) sul tema “(Non) aprite quella porta…?”; e quello delle donne della FDEI, Federazione donne evangeliche in Italia, e della FFEVM, Federazione femminile evangelica valdese e metodista, (dalle 15.30 nella sala Scroppo della biblioteca comunale di Torre Pellice) sul tema “Innovatrici, complementari o scomode. Donne delle chiese evangeliche”.

Incontri, proiezioni, musica.

Tanti gli eventi pubblici, come detto, che si svolgono attorno al sinodo a Torre Pellice. Tra questi citiamo la tradizionale “Giornata Miegge” (19agosto alle 11, Casa valdese) sul tema “Fede e storia, fede e diritto, impegno della società” sulle figure di Giorgio Spini e Giorgio Peyrot; l’incontro su “L’attualità della Riforma protestante” (sabato 20agosto alle ore 21, Galleria Scroppo) con Fulvio Ferrario e Sergio Rostagno intervistati da Sabina Baral e Alberto Corsani; la proiezione del documentario “Valdenses” (21agosto alle 21, Teatro del Forte) del regista argentino Marcel Gonnet; il concerto per 4 solisti, cori e organo (23 agosto alle 21 nel tempio valdese) con l’Ensemble Euridice, il Coro valdese di Torino, i ragazzi del Corelli e gli amici di Torre Pellice; un ricordo della scrittrice Marina Jarre (Galleria Scroppo, 24agosto alle ore 20.45) con letture di Gisella Bein e interventi di Massimo Salvadori e Giorgio Bouchard; la presentazione del libro “La guerra nelle Valli valdesi” di Federico Jahier (Galleria Scroppo, 25agosto alle ore 21).
Senza dimenticare l’interessantissimo Museo valdese – con tutta la storia dei valdesi, dagli albori come cosiddetta eresia medievale, all’adesione alla Riforma protestante del XVI secolo, ai giorni nostri – aperto tutti i giorni dalle  ore 16 alle 19.

Insomma, che dire di più? Viviamo il sinodo insieme!

  

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)