11202018Headline:

Siria, adesione al comunicato congiunto Blogger italiani: “fermare ogni decisione di bombardamento in nome della sicurezza di tutti”

13aprile 2018 da Rete Civica Livornese Contro la Nuova Normalità della Guerra

La Rete Civica Livornese Contro la Nuova Normalità della Guerra saluta positivamente l’iniziativa lanciata dal direttore di Pandora TV Giulietto Chiesa di chiamare a raccolta i maggiori blogger di informazione della rete italiana per diffidare i partiti politici del nostro Paese a esprimere il proprio assenso a qualsiasi intervento militare degli Stati Uniti in Siria sulla base di un presunto attacco chimico da parte del governo di Bashar Al Assad nei confronti di cittadini di Ghouta, non confermato da alcuna indagine indipendente.

La nostra Rete, sprovvista di un proprio portale di notizie in rete, aderisce tuttavia all’appello consapevole che solo un rafforzamento dei canali alternativi di informazione aumenterà le nostre chance di allontanare lo spettro di una nuova guerra mondiale che non risparmierebbe i nostri territori. Quello che avvertiamo è la necessità di comunicare a milioni di persone tutto quello che sappiamo, esattamente le notizie che il mainstream locale, nazionale e internazionale distorce e occulta impedendo al popolo italiano di conoscere, giudicare, scegliere, favorendo al contempo decisioni contrarie ai principi costituzionali e gli interessi del Paese.

Riteniamo che il successo di questo appello – che vede finalmente unirsi tante voci alternative che parlano ad un pubblico sempre più vasto e rappresentativo di un ampio spettro di sensibilità politiche diverse – indichi un percorso possibile per compattare un fronte popolare contro la guerra, oggi disperso. Per questo la nostra organizzazione propone un incontro nazionale di tutti gli aderenti e si mette a disposizione per facilitare la sua realizzazione nella nostra città a pochi passi da Camp Darby, snodo fondamentale dei traffici di armi degli Stati Uniti verso la Siria e non solo.

Per i media di informazione non omologata è l’occasione di mostrare finalmente la reale forza acquisita in tanti anni di lavoro spesso vilipeso, calunniato o ignorato; per realtà territoriali come la nostra, quella di cominciare a tessere i fili di un rapporto maggiormente strutturato con coloro che con il racconto dei fatti, hanno aiutato molti di noi a leggere la realtà.

Il Comunicato Congiunto Blogger Italiani:

La situazione militare in Siria e attorno ha ormai raggiunto il livello di guardia. Il presidente americano si accinge a prendere decisioni la cui portata e la cui pericolosità sono inimmaginabili. Le accuse ad Assad di avere bombardato con armi chimiche il centro di Douma non sono né provate né sensate. Il rischio di uno scontro diretto con la Russia, su qualcuno degli scenari che sono già da tempo in fibrillazione, è imminente. La Russia ha già messo in stato di allarme tutte le sue difese, su tutti i fronti. Di fronte al silenzio e alla menzogna del mainstream italiano e occidentale, noi blogger italiani facciamo appello, tutti insieme, ai partiti italiani, affinché si esprimano immediatamente chiedendo al nostro alleato principale di non commettere altre sciocchezze e di attendere il risultato di una commissione internazionale che accerti le responsabilità. Washington non può essere il giudice supremo. Né vogliamo correre il rischio di essere trascinati in guerra senza sapere il perché. Per questo pubblichiamo, tutti insieme, questo comunicato. Abbiamo ormai la forza informativa congiunta non meno grande di un grande quotidiano nazionale. Facciamola valere.

Giulietto Chiesa Pandora TV/Massimo Mazzucco luogocomune.net/Claudio Messora Byoblu/ Pierfrancesco De Iulio, Pino Cabras Megachip.globalist.it/Manlio Dinucci Comitato No Guerra No Nato (CNGNN)/Diego Fusaro/Fulvio Scaglione/Franco Cardini/ L’Antidiplomatico/ L’intelettuale dissidente/ComeDonChisciotte/Franco Fracassi Popoff/Saker Italia Pressenza/Marx XXI/Contropiano/Marcello Foa/Lettera 43/Irib redazione italiana/ AntimafiaDuemila/Spondasud/Blondet/CagliariPad/Vauro/Davide Riondino/Sabina Guzzanti
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)