07172018Headline:

Toscana, terra di sportivi. Il primo Rapporto regionale sullo sport

Si fa sport in Toscana. Sport organizzato o comunque attività fisica. Negli ultimi anni si è osservato un miglioramento delle abitudini legate al movimento fisico in tutta la popolazione toscana. Lo dicono i dati del primo Rapporto regionale sullo sport condotto dalla Regione Toscana.

15marzo 2018 da Toscana Notizie, Firenze

Per quanto riguarda l’attività fisica o sportiva, dal Rapporto emerge che i toscani hanno abitudini e comportamenti tendenzialmente più virtuosi rispetto alla media nazionale, in particolare nelle fasce più giovani della popolazione. Donne e anziani sono i gruppi che fanno minore attività fisica. Le donne fanno meno sport rispetto agli uomini soprattutto in età adulta, per il diverso peso dei carichi familiari. Sport anche come motore economico:

anche in Toscana l’attività sportiva riesce a movimentare importanti flussi di denaro legati alla gestione delle strutture sportive pubbliche e private, che contano oltre 2.500 addetti, a una considerevole partecipazione delle famiglie toscane alle attività sportive (nel 2015 oltre 700.000 toscani hanno fatto sport in luoghi a pagamento), ai consumi per eventi e manifestazioni sportive che, nel 2016, hanno portato quasi 3 milioni e mezzo di toscani a staccare un ingresso per spettacoli sportivi e un volume di affari superiore a 200 milioni di euro.

I numeri dello sport in Toscana (dati Istat e Coni)

  • Un quarto dei toscani (941.000) pratica uno o più sport in modo continuativo, oltre 2 milioni di toscani svolgono attività fisica o sportiva.
  • Dal 2001 al 2016 il numero di sedentari è diminuito del 5%; circa 62.000 toscani hanno migliorato il proprio stile di vita facendo attività fisica.
  • L’attività sportiva è maggiormente diffusa tra persone con titoli di studio più elevati e tra le famiglie con migliori condizioni di benessere economico.
  • I 5 sport più diffusi in Toscana: calcio, tennis, pallavolo, basket, atletica.

Una crescita continua

  • 320.340 atleti tesserati per Federazioni sportive nazionali e discipline sportive associate (+2,9% nel 2016 rispetto al 2015).
  • 522.210 atleti tesserati per enti di promozione sportiva, EPS (+2,8% nel 2016 rispetto al 2015).
  • In Toscana ci sono 8.501 atleti ogni 100.000 abitanti, in Italia 7.654 atleti ogni 100.000 abitanti.
  • Oltre 87.000 operatori sportivi per Federazioni sportive nazionali e discipline sportive.
  • Oltre 22.000 operatori sportivi per enti di promozione sportiva, EPS.
  • 9.780 società sportive e nuclei associati (FSN, DSA, EPS).
  • 69 le società affiliate a CIP (Comitato italiano paralimpico), altre ai centri Sporthabile.
  • 611 gli atleti tesserati CIP.

Le attese dei toscani rispetto allo sport (indagine condotta tra i partecipanti alla Conferenza regionale dello sport)

  • Lo sport come risorsa per: educazione, salute, inclusione sociale.
  • I motivi per cui facciamo sport: piacere, passione, i valori che trasmette, salute.
  • Cosa potenziare: far crescere il numero degli impianti e delle aree attrezzate, all’aperto e indoor.
  • I motivi per cui non facciamo sport: pigrizia, stanchezza, mancanza di tempo.

Differenze di genere

  • Non fa sport né attività fisica: il 35,3% delle donne e il 27,9% degli uomini.
  • Fa sport saltuario: l’8,5% delle donne e il 12% degli uomini.
  • Fa sport continuativo: il 22% delle donne e il 30% degli uomini.

Gli impianti sportivi

  • Sono 6.210 in Toscana gli impianti sportivi (1,65 ogni 1.000 abitanti), due terzi di proprietà pubblica.
  • Il progetto Sporthabile favorisce e promuove l’accreditamento delle strutture sportive pienamente accessibili per le persone con disabilità.
  • Tra il 2015 e il 2017 ammontano a circa 7 milioni i contributi economici della Regione Toscana per l’impiantistica sportiva; oltre 2 milioni di contributi ad associazioni e società sportive dal 2016 al 2018..

Sport e scuola compagni di banco (Progetto regionale per la diffusione dell’attività fisica e sportiva nella scuola primaria)

  • 125.500 bambine e bambini coinvolti.
  • 6.160 classi coinvolte (l’82,4% delle classi della scuola primaria in Toscana).
  • 182.000 ore di attività, di cui 168.000 impiegate per muoversi e giocare.

La formazione

  • Istruzione superiore: 23 Licei sportivi (19 statali e 4 paritari); 1.830 iscritti (anno scolastico 2016-17): 70,7% uomini, 29,3% donne; +49,5% di iscritti rispetto all’anno scolastico 2015-16.

Alta formazione, 2 Facoltà di Scienze motorie:

  • Firenze e Pisa; 1.507 immatricolati nell’anno scolastico 2016-17: 815 a Firenze, 692 a Pisa; 1.906 studenti toscani iscritti a un corso di laurea afferente alle scienze motorie.

Alcune parole chiave emerse dalla Conferenza regionale dello sport dell’ottobre 2017: Autonomia, regole, valori, integrazione, vita, opportunità, coesione, abilità, impegno, competenze, qualità. 

“L’impegno della Regione Toscana è orientato da tempo a promuovere e valorizzare la pratica dello sport e l’attività motoria come fattori determinanti per la salute e il benessere delle persone e delle comunità – ha detto l’assessore Stefania Saccardi – Lo sport è salute, aiuta nel recupero della forma fisica e dell’equilibrio psicologico. Ma non solo. Aiuta a costruire relazioni significative, favorisce l’inclusione sociale, educa al rispetto delle regole, alimenta il senso di comunità e di appartenenza. Per questo in Toscana vogliamo offrire in tutte le stagioni della vita – infanzia, adolescenza, giovinezza, maturità, terza età – l’opportunità per fare sport e svolgere attività fisica in modo sano, inclusivo, etico e partecipativo”.

Il Programma dell’evento.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)