07202019Headline:

Unità chirurgica di Portoferraio, Saccardi: “Impegno mantenuto e tempi rapidi”

Sarà ricostituita l’Unità operativa complessa di chirurgia del presidio ospedaliero di Portoferraio e in tempi più rapidi del previsto.

19gennaio 2019 da Alessandro Federigi, Portoferraio

Le giuste richieste, che sono venute a più riprese dall’Elba, sono state ascoltate. Un decreto della della Direzione regionale del diritto alla salute, firmata ieri dal direttore Monica Calamai, ha infatti autorizzato, come richiesto dal commissario della Asl Toscana Nord-ovest Mauro Macconi, la ricostituzione dell’Unità e dato mandato ad Estar di indire con urgenza il concorso per la copertura del posto di direttore.

“Non solo abbiamo mantenuto l’impegno con i cittadini e i comitati che si erano mobilitati su questo tema – commenta l’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi -, ma abbiamo anche accelerato i tempi, procedendo con un provvedimento specifico della Direzione e non attraverso una nuova previsione del Piano socio sanitario che la Giunta regionale sta per approvare. Nei miei incontri dei mesi scorsi con i cittadini e le forze politiche avevo sottolineato con forza l’attenzione della Regione alle esigenze della sanità elbana e anche questo atto ne è la concreta testimonianza”.

Soddisfazione esprime anche il consigliere regionale Gianni Anselmi: “Il mantenimento con ripristino dell’UOC chirurgia nel presidio di Portoferraio – dice – è un impegno che con l’assessore Saccardi, che ringrazio sentitamente, avevamo pubblicamente assunto. Rispettandolo confermiamo l’indicazione nitida volta alla difesa e alla qualificazione dei servizi dell’ospedale insulare sulla quale non possono sussistere dubbi. La sanità resta uno dei cardini del lavoro della Regione sull’Elba e avremo modo di dimostrarlo ancora.”

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)