07222019Headline:

AVIS. ‘12° Corsa degli Auguri’ tra sport, divertimento e solidarietà e “Tuffo di Capodanno” ai Tre Ponti

Oltre 50 persone hanno animato la manifestazione che promuove la donazione di plasma e sangue. Le offerte raccolte saranno devolute al Caritas Baby Hospital di Betlemme, dove vivono circa 300.000 bambini

31 dicembre 2018 da AVIS Livorno

Lunedì 31 dicembre si è svolta la classica “Corsa degli Auguri”, manifestazione non competitiva giunta alla dodicesima edizione. L’evento, organizzato da Avis Comunale Livorno in collaborazione con Uisp, Comune di Livorno e l’associazione culturale “Sara Mazzi”, ha visto la partecipazione di oltre 50 persone che si sono date appuntamento alle 9 di mattina in Piazza Grande, luogo di partenza della corsa.

Il percorso, dieci chilometri circa, si è snodato lungo Via Grande verso il Porto per poi proseguire fino al Gazebo della Terrazza Mascagni, dove è stata effettuata una breve sosta con foto di rito. Da lì i corridori hanno proseguito verso il lungomare di Antignano, lungo via delle Pianacce, deviando poi per Montenero, per raggiungere il Santuario, luogo simbolico della città che incarna in pieno i valori del volontariato e del sociale. 

Due ore di fatica culminate nell’arrivo al Bar Conti di Montenero, dove i partecipanti sono stati accolti da un ristoro offerto da Avis Livorno. La corsa nasce dall’iniziativa di Padre Gabriele, che ha percorso l’intero tracciato insieme agli altri partecipanti, e vuole essere un momento per stare insieme all’insegna dello sport, del divertimento e della solidarietà.

“Il valore di fondo – spiega Matteo Bagnoli, presidente Avis Livorno, alla sua prima partecipazione alla corsa – è quello di diffondere il messaggio della donazione: donare plasma e sangue è importantissimo e questi eventi sono fondamentali per diffondere il nostro verbo. È stata una bellissima giornata, baciata dal sole, ci siamo goduti qualche ora di svago correndo sul lungomare e poi arrivando al Santuario di Montenero, un luogo simbolico molto caro ai livornesi”.

 L’iscrizione all’evento era gratuita, le offerte raccolte (circa 300 euro) verranno devolute al Caritas Baby Hospital di Betlemme. Diventato negli anni un’oasi di tranquillità e di pace per tutte le famiglie che vivono in Cisgiordania, all’interno dell’area del Baby Hospital abitano circa 300.000 bambini, privi di una reale possibilità di assistenza sanitaria. Nella regione, il Caritas Baby Hospital rappresenta una struttura insostituibile. Le offerte raccolte serviranno per comprare le attrezzature necessarie per far funzionare al meglio l’ospedale.

Dopo aver corso la mattina del 31 e festeggiato alla mezzanotte l’arrivo dell’anno nuovo, cosa c’è di meglio per iniziare il 2019 di un bel tuffo in mare? Avis Comunale Livorno, insieme alla Livorno Half Marathon e agli ‘Amici del Mare’ di Livorno, invita tutti i livornesi martedì 1 gennaio alle ore 11 davanti alla palestra dei Tre Ponti per il tradizionale ‘Tuffo di Capodanno’. Per l’occasione Avis si presenterà con il suo stand per raccogliere iscrizioni e donazioni dai partecipanti, che potranno portarsi a casa una maglietta o un piccolo zainetto di Avis Livorno.

“Siamo onorati di poter partecipare a questo evento che ogni anno caratterizza il primo giorno dell’anno – dice Matteo Bagnoli -. È una tradizione per la città e siamo orgogliosi di farne parte assieme agli organizzatori della Half Marathon e agli “Amici del Mare”. Saremo presenti con un punto informativo per dare il benvenuto al 2019, con la speranza che sia un anno pieno di traguardi importanti”.

Per tutti i temerari che si cimenteranno nel tuffo di Capodanno ci sarà, a seguire, un ristoro offerto dagli organizzatori. Per partecipare al “Tuffo di Capodanno” gli “Amici del Mare” ricordano che bastano cuffia e scarpette per festeggiare insieme e numerosi l’inizio del 2019.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)