12102018Headline:

Campionato Invernale Comitato Circoli Velici Alto Tirreno, riprendono le regate

Dopo il rinvio delle regate di fine ottobre riprende il Campionato Invernale del Comitato Circoli Velici Alto Tirreno (Ccvat) con il Trofeo dedicato proprio al Comitato stesso. In crescita gli iscritti che vedono la partecipazione di  imbarcazioni del Club Nautico Versilia, dello Yacht Club Parma e della Lega Navale di Firenze-Prato a significare il successo di questa formula.

13novembre 2018 redazione Pisa

La regata di domenica 11 novembre  si è disputata sul classico percorso costiero di “Tutti a Vela” di circa 13,5 miglia con partenza alle 10. Dopo la boa di disimpegno a circa 1 miglio dalla partenza a largo del Porto di Pisa la flotta ha fatto rotta verso lo Ship light lasciandolo a sinistra per andare poi alla Luminella di Calambrone e fare poi ritorno all’arrivo nella zona della partenza. Il vento ha soffiato dal quadrante orientale con un’intensità massima intorno agli 11 nodi e con rotazione verso nord. Senza rivali Orizzonte (Cnv) di Paolo Bertazzoni che in poco più di due ore portava a termine il percorso davanti a Podracer (Ycrmp) di In4Asd.

La classifica finale overall in tempo compensato vede al primo posto Mefistofele (Ycl) di Giovanni Lombardi (primo gruppo B) davanti a Orizzonte (primo gruppo A) e Paperoga (Cnv) di Lorenzo Cerulli secondo classificato nel gruppo A davanti a Podracer. Il gruppo B vinto da Mefistofele davanti a Scamperix (Ycrmp) di Ferruccio Scalari e Briciola (Ycrmp) di Luca Di Guglielmo. Nel raggruppamento Gran Crociera al primo posto Mizar (Ycrmp) di Franco Di Paco davanti a Testa e Lische (Lni Pi) di Luca Martini e Pierrot Lunaire (Ycrmp) di Enrico Scaramelli.

Ma è la classe Minialtura quella che ha visto duelli all’ultima virata, dalla partenza all’arrivo

Tre combattute regate su percorsi “a bastone” di 4 miglia circa dove si sono susseguiti colpi di scena e una lotta serrata specialmente fra i Platu 25, il gruppo monotipo più numeroso della classe. Continui cambiamenti in testa nelle tre prove, due delle quali sotto la pioggia, e che hanno visto prime al traguardo, in tempo reale, Bastian Contrario (Cnv) di Gianluca Poli e  Hurrà (Ycm) di Matteo Ridi, ma in compensato la vittoria in due regate su tre è andata all’ Sb 20 Swein (Ycm) timonato senza errori da Paolo Trevisan, mentre la terza regata ha visto la vittoria anche in tempo compensato di Bastian Contrario, vero mattatore della giornata.

Al rientro nel Porto di Pisa la classica accoglienza con pastasciutta e dolci per tutti i regatanti al Ristorante-Lounge-bar Ycrmp. Prossimo appuntamento domenica 18 col Trofeo Lega Navale Italiana sezione di Livorno.

Le classifiche complete su Fb del Ccvat
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)