02212018Headline:

Intesa dei Comuni per la valorizzazione del Monte Pisano

agrifieraoliodolivapisano

30aprile 2016 di Miranda Parrini

All’Agrifiera di Pontasserchio, i Comuni del Lungomonte hanno firmato il protocollo d’intesa, importante tassello per la promozione delle risorse del territorio. L’area dei Monti Pisani si estende per una lunghezza complessiva di 20 km ed una superficie di 15.200 ettari, a cavallo tra Lucca e Pisa, ha grandi potenzialità attrattive dal punto di vista naturalistico e turistico anche per la presenza di aree umide di pregio e di borghi storici, oltre che per la vicinanza di città d’arte come Lucca e Pisa e i Comuni.

Questa mattina i rappresentati dei comuni di Capannori, Lucca, Vicopisano, Vecchiano, San Giuliano Terme, Calci e Buti, hanno tenuto un incontro per confrontarsi sulle prossime iniziative di collaborazione per la promozione del territorio, tra le quali la comune promozione degli eventi chiave del territorio, la valorizzazione dell’ampio sistema della sentieristica (nelle quali Calci e Capannori hanno tutta la rete fruibile affidata in manutenzione e valorizzazione), la partecipazione condivisa ad eventi promozionali in Italia e all’estero all’Agrifiera di Pontasserchio. I sette Comuni hanno sottoscritto il protocollo di intesa con l’obiettivo di  valorizzare e promuovere le bellezze naturalistiche e delle emergenze turistiche del Monte Pisano,  in modo condiviso mettendo in rete percorsi e iniziative già esistenti, ma soprattutto creando nuove opportunità ed eventi che rendano maggiormente appetibile questo patrimonio naturalistico situato nel cuore della Toscana.
In chiave di promozione congiunta anche lo stand unico presente all’Agrifiera di Pontasserchio, in collaborazione con la Strada dell’Olio del Monte Pisano e con la Rete di Imprese del Monte Pisano, programmando anche le iniziative future.

certos“La sinergia paga sempre. In questo scorcio di legislatura sul turismo abbiamo fatto molto. Le occasioni di visibilità si sono moltiplicate. Un orgoglio per noi essere tra i più avanti sull’aspetto della fruizione della sentieristica.”  Entusiasta commenta il sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti. “Due riconoscimenti per il nostro lavoro e per il nostro territorio, venerdì 6 Maggio si terrà proprio a Calci la riunione di coordinamento del gruppo su tale tema”,  il Sindaco avrà l’onore di presentare la nuova carta della RET, Rete Escursionistica Toscana, dei Monti Pisani proprio a Calci insieme all’Ufficio Regionale competente.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +6 (from 6 votes)