02222018Headline:

Scontro Livorno Pisa su porte vinciane, la Regione: “Imbarazzante è che si insista sui campanilismi”

calambrone-porta-vincianaLe “Porte vinciane” sono il collegamento, con diga d’accesso, dal Porto allo Scolmatore, da anni la sua gestione divide Livorno e Pisa su due interessi economici contrastanti.

Se, per le banchine labroniche occorre che restino chiuse per evitare l’insabbiamento della Darsena, abbassando i fondali e riducendo la capacità di ingresso alle navi, per Pisa contrariamente, risulta indispensabile poterle aprire per dare sbocco al mare alla cantieristica degli yacht dei Navicelli. (ndr)

 18 novembre 2016 da Alessandro Federigi

La Regione Toscana tramite l’assessore alla mobilità Ceccarelli, interviene sulla gestione del collegamento Navicelli, Scolmatore, porto Livorno per replicare alle ricostruzioni di stampa, su presunti “imbarazzi” a proposito della gestione delle porte vinciane.

alambrone-porte-vinciane“Se c’è una cosa imbarazzante, è che su questioni che riguardano infrastrutture importante per i territori e le loro economie ci sia ancora chi si ostina a usare le lenti sfuocate dei campanilismi. Quello che interessa alla Regione è che le cose funzionino al meglio”.

“Che possa venire in mente di riproporre il derby Pisa-Livorno – continua – in occasione di una sperimentazione sulla mobilità del futuro che ha fatto di Livorno una ribalta di livello europeo, lascia a dir poco perplessi. Le porte vinciane saranno gestite dalla Regione, coinvolgendo l’Autorità portuale di Livorno e il Comune di Pisa, in modo da assicurarne la massima efficienza e assecondarne il carattere strategico per il porto di Livorno e per tante attività produttive dell’area pisano-livornese. Noi lavoriamo per questo, insieme alle istituzioni e alle realtà economiche di tutta l’area. Senza imbarazzi e senza logiche da tifo”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +5 (from 5 votes)