05222018Headline:

Successo alla 32° edizione “biciclettata” non competitiva a Livorno, triplica i numeri rispetto al 2017

Circa 150 persone in sella, nella mattina di domenica 13 maggio, hanno attraversato la città per un tragitto di circa 10 km. Il ricavato a sostengno degli alluvionati di Livorno

14maggio 2018 da stampa.etruscolabroniche@uisp

Nella foto. in Piazza Cavour

 

Nella foto, in Piazza Cavour

Nella foto, la partenza davanti al Tinà Caffè

Nella foto, sul lungomare

Nella foto, alla Terrazza Mascagni

Nella foto, alla Rotonda

Sono numeri importanti quelli che raccontano, a Livorno, l’edizione 2018 di Bicincittà, manifestazione nazionale targata Uisp, che in città è stata organizzata domenica 13 maggio dal Comitato Uisp Terre Etrusco-Labroniche.

In circa 150 persone, tra grandi e piccini, si sono infatti presentati ai nastri di partenza della pedalata non competitiva, triplicando la quota raggiunta nel 2017.

Il segno della crescita esponenziale di questo evento, nonché della sensibilità dei livornesi, che oltre a ritagliarsi una piacevole mattina in sella alle due ruote, vivendo la città in modo sostenibile e a un’altra velocità, hanno dato il loro contributo al fine benefico dell’evento, il cui ricavato verrà devoluto, tramite bonifico bancario, al fondo solidarietà “Alluvione di Livorno”, gestito dal Comune di Livorno.

La “biciclettata Uisp”, realizzata con i patrocini di Comune di Livorno e Fiab, ha colpito nel segno. Ritrovo, come previsto, in via Indipendenza, angolo piazza Cavour, davanti al bar Tinà Caffè, che ha offerto ristoro a tutti i partecipanti al termine del tragitto, lungo circa 10 km., attraverso i luoghi simbolici di Livorno.

“Siamo molto soddisfatti della riuscita della manifestazione – commenta Ilaria Stefanini, responsabile grandi eventi Uisp. Ringraziamo tutti i partecipanti, tutti coloro che ci hanno sostenuti e il Tinà Caffè per l’accoglienza e la disponibilità.  Arrivederci al 2019, con l’intento di continuare a far crescere questo importante appuntamento”.

Questo il percorso:

Da piazza Cavour a via Cairoli fino in piazza Grande e poi svolta in via Grande per arrivare in piazza della Repubblica e, di seguito, viale degli Avvalorati, piazza del Municipio, via San Giovanni, piazza del Pamiglione, via Enrico Cialdini, Scali Novi Lena, via Gaetano D’Alesio, Piazza Luigi Orlando, viale Italia, Rotonda d’Ardenza, viale Italia, viale Nazario Sauro, viale della Libertà, via Giovanni Marradi, piazza Attias, corso Amedeo, via Magenta, via Ernesto Rossi, piazza Cavour. In totale sono circa 10 km. di tragitto vissuti in compagnia dei propri familiari, amici e altri cittadini; tutti insieme per lanciare il messaggio e la voglia di una città più pulita e a misura d’uomo. Foto di rito in alcuni punti della pedalata e t-shirt omaggio per tutti gli iscritti.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)