09212019Headline:

Summer Knights, a Pisa 9 grandi spettacoli in Piazza dei Cavalieri

Enrico Brignano, Vittorio Sgarbi, Paolo Ruffini, Gaetano Triggiano e i concerti di Gino Paoli, Carmen Consoli, Bandabardò, Canova, Giordana Angi. A Pisa, In Piazza dei Cavalieri, arriva “Summer Knights”, la nuova rassegna estiva di show e musica, proposta da Leg (Live Emotion Group) e inserita nel programma di  “PisÆstate2019”, il contenitore di appuntamenti culturali e di spettacolo voluto dal Comune di Pisa, in collaborazione con il Teatro Verdi

25 Agosto 2019, da LEG srl

Si parte il 28 agosto con il nuovo e imperdibile one-man-show di Enrico Brignano, che sfida e rincorre il tempo. Dopo il successo di “Innamorato Perso”, lo spettacolo teatrale prodotto da Max Produzioni e Vivo Concerti, con cui ha fatto ridere ed emozionare il pubblico italiano nei palazzetti di ben 14 città lungo tutta la penisola, il “Biglietto d’Oro” Enrico Brignano presenta “Un’ora sola vi vorrei”: a spasso nel suo passato, tra ricordi e nuove proposte che rappresentano un ponte gettato sul futuro, Enrico passeggia sulla linea tratteggiata del nostro presente, saltella tra i minuti, prova a racchiudere il fiume di parole che ha in serbo per il suo pubblico e a concentrarle il più possibile, in un’ora e mezza di spettacolo. Nel mese di agosto 2019 la tournée di “Un’ora sola vi vorrei” ha fatto tappa in alcune tra le location più suggestive di tutta Italia, da Nord a Sud.

 

Il 6 settembre sul palco di Summer Knights arriva Vittorio Sgarbi con il suo spettacolo “Leonardo”. Le magistrali performance di Sgarbi han fin qui dimostrato come artisti antecedenti il nostro secolo abbiano fortemente inciso il modo di percepire il quotidiano in cui siamo immersi. Vittorio Sgarbi esordì a teatro nell’estate 2015 con lo spettacolo teatrale “Caravaggio”; con sorprendenti salti temporali condusse il pubblico in un percorso illuminante dentro le vicende artistiche e sociali del Merisi. Tali vicende hanno disvelato straordinari fenomeni premonitori della contemporaneità, così il pubblico, ammaliato dall’inedita percezione e stimolato dall’abile miscela di racconto, immagini e suoni, ha potuto sperimentare l’indissolubile comunione con l’esperienza caravaggesca, esperienza rinnovata nel sequel dell’altrettanto fortunato spettacolo “Michelangelo”. Dunque con il passo successivo non si poteva che alzare il tiro, e così tenteremo di svelare un enigma su cui l’umanità si è da sempre interrogata: ecco quindi il terzo percorso approdare a LEONARDO DI SER PIETRO DA VINCI (1452/1519), di cui proprio nel 2019 ricorrono le celebrazioni dal cinquecentenario della morte. Leonardo ingegnere, pittore, scienziato, talento universale dal Rinascimento giunto a noi, ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare, e su cui tornare a riflettere ed emozionarsi; ci saranno sicuramente Monna Lisa in compagnia dell’Ultima Cena, e ogni aereo ingegno che il genio di Leonardo studiò, fino a spingersi alla tensione del volare. Proprio un altro viaggio, con tempi e modalità sorprendenti, con il lavoro minuzioso delle trame composte e curate da doppiosenso, progetto di Valentino Corvino e Tommaso Arosio dedicato allo studio delle relazioni profonde esistenti tra suono e immagine, dove linguaggi, tecnologie e immaginari vengono rielaborati e messi alla prova nello sviluppo di opere sceniche, performance ed installazioni; e con questa misurata miscela esplosiva, ecco a voi lo spettacolare enigma di “Leonardo” rivelato! Produzione: Corvino Produzioni. Le musiche sono composte ed eseguite dal vivo da Valentino Corvino (Violino, viola, oud, elettronica); la scenografia video è di Tommaso Arosio; messa in scena e allestimento di Doppiosenso. 

 

In calendario per il 7 settembre il live di Giordana Angi, nel suo “Casa Tour”. Seconda classificata nell’edizione 2019 di Amici e vincitrice del premio della critica Tim, la cantautrice presenterà l’album di inediti, prodotto da Carlo Avarello e pubblicato da Virgin Records (Universal Music Italia) , dal titolo “C A S A”. Nell’album è presente anche lo straordinario brano “Formidable” del cantautore belga Stromae, canzone con cui la Angi si è confrontata sul palco di Amici e a cui l’artista è molto legata. Cantautrice di grande talento, la 25enne italo-francese (alla lingua italiana e al francese aggiunge per la scrittura anche la lingua inglese) Giordana Angi ha una voce fuori dai canoni e uno stile interpretativo personale ed unico. I suoi testi spiccano per autenticità e tanto da collaborare con colleghi illustri, scrivendo diversi brani per artisti come Tiziano Ferro. La sua passione per la musica inizia a soli 11 anni, le prime esperienze sono datate 2012, quando debutta sul palco di “Sanremo Giovani”. Nello stesso anno è interprete del brano “Poker Generation”, colonna sonora dell’omonimo film diretto da Gianluca Minigotto. Nel 2016 l’incontro artistico con Tiziano Ferro che produce il suo singolo “Chiusa con te (xxx)”. Nel 2018 torna al “Festival di Sanremo” ma nelle vesti di autrice, scrivendo per Nina Zilli il brano “Senza Appartenere”.

 

Evento atteso il 10 settembre in Piazza dei Cavalieri: “Up & Down” è l’happening comico, disobbediente e commovente con Paolino Ruffini e gli attori della Compagnia Mayor Von Frinzius, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui quelle con le emozioni, con il tempo, con la diversità. b>La regia è firmata da Lamberto Giannini; sul palco Claudia Campolongo al pianoforte. Attraverso il filtro dell’ironia si indaga l’abilità e la disabilità alla felicità. Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio. Il progetto UP&Down nasce nel 2015 dalla collaborazione tra Paolo Ruffini e la compagnia teatrale Mayor Von Frinzius, uno straordinario esempio di teatro integrato, composta in prevalenza da attori disabili. Si tratta di un progetto cross-mediale che si realizza su tre espressioni artistiche: una teatrale, una cinematografica e una editoriale. Lo spettacolo, cuore pulsante del progetto, ha calcato le scene dei più prestigiosi teatri italiani, come il Sistina e il Brancaccio di Roma, il Politeama di Genova, l’Alfieri di Torino, il Verdi di Firenze. Quest’ultima replica è andata in onda in prima serata su Italia1 il 25 dicembre 2018, registrando oltre un milione di telespettatori. Il tour 2019 tocca le maggiori città dello stivale, con decine di repliche in teatro e importanti tappe estive. 

 

11 settembre in Piazza dei Cavalieri con il grande Gino Paoli: 60 anni di musica festeggiati con uno speciale concerto evento dal titolo “Una lunga storia” (citando uno degli indimenticabili successi scritti da Paoli), sessanta anni di carriera in cui la vita del cantautore genovese si intreccia inesorabilmente con la musica e la storia del nostro Paese. Sul palco l’Orchestra da camera di Perugia, in collaborazione con Umbria Jazz, diretta dal M° Marcello Sirignano, oltre all’inseparabile compagno di viaggio Danilo Rea, che interpreterà con l’inconfondibile tocco del suo pianoforte il Gino Paoli contemporaneo e inedito, presentando i brani del nuovo album in uscita. La parte dei suoi intramontabili classici sarà invece affidata a tre grandi musicisti del jazz italiano come Rita Marcotulli (pianoforte), Alfredo Golino (batteria) e Ares Tavolazzi (contrabbasso) che già lo affiancano live anche nei concerti di “Paoli canta Paoli”. 

 

La Bandabardò può dirsi a buon diritto una delle live band più vitali in Italia. Sarà a Pisa per il Summer Knights il 12 settembre. Ben 25 anni di attività appena compiuti e oltre 1500 concerti, a cui il pubblico ha partecipato numerosissimo, cantando infaticabile ogni canzone, duettando continuamente con gli artisti sul palco, senza perdersi un solo verso, in uno scambio d’intesa che non smette mai di sorprendere la Banda stessa. E questo affetto si traduce in grandi numeri non più solo ai live, ma negli stessi dati di vendita con inattese scalate in vetta alle classifiche. La sua produzione si conta ormai in grandi numeri: 13 album pubblicati, inclusi dischi dal vivo, progetti speciali e pubblicazioni estere, un DVD e, tra ironia, autoironia e bicchieri di vino, un’autobiografia ufficiale e, proprio in occasione del compleanno dei 25 anni, una nuova versione di Beppeanna; “Se mi Rilasso Collasso”, cantata e suonata con Stefano Bollani, Caparezza, Carmen Consoli, Max Gazzè e Daniele Silvestri. Così pure la sua cartina geografica bardozziana si è estesa a macchia d’olio: le lunghe tournée toccano anche Francia, Germania, Spagna, Belgio, Lussemburgo, Svizzera, Polonia, Slovenia e persino Chiapas e Canada.

Grande attesa per il live del13 settembre di Carmen Consoli, tornata in estate con nuovi appuntamenti on stage, in location e contesti particolari, tra palcoscenici inusuali e luoghi suggestivi che la vedono alternarsi tra il rock e l’acustico. Sul palcoscenico di Piazza dei Cavalieri, nel suo Rock tour, sarà accompagnata da una band di strumenti elettrici, con chitarra (Massimo Roccaforte), basso (Luciana Luccini) e batteria (Antonio Marra). Un concerto speciale, durante il quale Carmen porterà al pubblico l’anima rock che l’ha accompagnata nel corso della sua ventennale carriera e che l’ha resa una delle artiste più eclettiche del panorama musicale italiano e internazionale, riuscendo sempre a lasciare il segno con le amplificazioni del rock graffiante. 

Un viaggio alla scoperta dell’essenza stessa dell’illusionismo. “Real Illusion”, tour 2019, il one man show dell’illusionista di fama mondiale Gaetano Triggiano andrà in scena a Pisa il 14 settembre.  “Un mondo dove niente è ciò che sembra: dove quello che si vede è vero, ma non è la verità”. Lo spettacolo vanta la direzione artistica di Arturo Brachetti che così racconta lo show: “La‘magia’ non è una forma d’arte, è una necessità. Tutti noi ne abbiamo bisogno per poter sognare e avere una conferma, anche se fittizia, che esiste una realtà migliore, dove tutto può succedere: volare, sparire, risorgere. Il pubblico preferisce sognare di essere ‘magico’ piuttosto che constatare i propri limiti terreni. Gaetano ha come sempre dedicato tutta la sua energia a pensare, costruire e metter in scena nuove ambientazioni e coreografie per le sue illusioni, sempre caratterizzate da ritmo incalzante ed energia pura. Per ‘Real Illuision’, abbiamo immaginato un luogo surrealista, come lo scheletro di una fabbrica abbandonata da Gustave Eiffel sulle nubi, una specie di attracco vittoriano sospeso nei cieli, dove persino Giulio Verne avrebbe potuto agganciare una mongolfiera. In questo luogo senza tempo, la magia prende vita e ci abbandoniamo al viaggio di fantasia. Gaetano Triggiano è il timoniere e ci porta, come bambini estasiati e increduli, a scoprire emozioni che avevamo dimenticato”. Uno spettacolo unico, di livello internazionale: lo show è concepito con un nuovo modo di fare magia, dove le illusioni non sono più elementi a sé stanti, ma inglobate in un linguaggio teatrale. Con un continuo lavoro di perfezionamento e di ricerca, di studio e di progettazione, l’artista continua a stupire il pubblico creando le illusioni più strabilianti. “Real Illusion” è un’esperienza unica, che cattura e fa sognare adulti e bambini, portando sul palco effetti speciali, che fanno da cornice a situazioni surreali, apparizioni, colpi di scena e trasformazioni ad una velocità estrema. Energia, rapidità, forza, passione, poesia, amore, mistero e soprattutto magia: un susseguirsi incalzante e coinvolgente di storie, avventure, tensione, suspense, ma anche di momenti divertenti, che proietteranno il pubblico in un mondo in cui ogni limite razionale è superato, e dove le leggi della fisica sono stravolte al 100%. Sul palcoscenico Triggiano sarà affiancato da un cast di ballerine ed accompagnato dall’originale e coinvolgente musica del Maestro Angelo Talocci.

Gran finale della rassegna dell’estate pisana il 15 settembre con il concerto dei Canova in ”Vivi Per Sempre Tour”. Durante il live la band presenterà dal vivo il nuovo disco “Vivi per Sempre”, uscito il 1° marzo (Maciste Dischi, distr. Artist First), che contiene i singoli “Domenicamara“ e “Goodbye Goodbye” trasmessi dai principali network radiofonici e riproporrà i successi del primo disco “Avete ragione tutti”, certificato disco d’oro. Il tour estivo ha toccato alcuni tra più importanti festival italiani. I Canova si esibiranno con la seguente formazione: Matteo Mobrici (voce, chitarra elettrica, piano), Fabio Brando (chitarra elettrica, piano), Federico Laidlaw (basso) e Gabriele Prina (batteria). 

 

INFO EVENTI WWW.LEGSRL.NET

INFO-LINE 392 4308616

PREVENDITE WWW.TICKETONE.IT

Inizio spettacoli ore 21:30

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)