10192018Headline:

Vela. Campionato Platu 25

Si chiude con un grande successo sia nei numeri che nella qualità dei partecipanti la terza tappa della Coppa Italia Platu 25 che ha visto ancora una volta protagonista il Porto di Pisa con l’ ospitalità che lo caratterizza: dal varo delle imbarcazioni all’assistenza in banchina fino ai ricchi piatti serviti nel dopo regata al Ristorante-Lounge bar Ycrmp sotto l’attenta regia di Renzo Quercioli.

25settembre 2018 da redazione Pisa

Perfetta anche l’organizzazione in mare grazie allo Yacht Club Montecatini “Straulino” con la collaborazione dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa che hanno allestito otto prove in tre intense giornate caratterizzate da venti freschi da nord ovest nella prima giornata e da sud-sud ovest nella seconda. La terza e ultima giornata domenica 23 settembre è stata decisiva per la classifica e ha visto venti leggeri in partenza con leggero rinforzo nella seconda prova. Un particolare ringraziamento alla giuria presieduta da Giovanna Benucci con Giuseppe Cimbalo e Cristina Trobaugh.

Una bella tappa, quella appena conclusasi, che ha visto lo strapotere di Five For Fighting 3 (Lni Monopoli) di Tommaso De Bellis che ha vinto tutte le sette prove alle quali ha partecipato vincendo la tappa e la classifica assoluta. Gli altri scalini del podio sono stati più combattuti con tre barche in soli 5 punti, alla fine ha conquistato il secondo posto Japlin 007 (NiCatania) di Cesare Dell’Aria davanti a Bastian Contrario (Club Nautico Versilia) di Paolo Lazzerini e Hurrà (Yacht Club Montecatini) di Matteo Ridi ottimo quarto. Hurrà che, timonato dal pisano Simone Mancini, ha vinto la classifica della categoria Corinthian (categoria che prevede l’assenza di professionisti a bordo) davanti a Cumadè (Reale Circolo Canottieri Tevere Remo) di Marco Belcastro e 6Bizzosa (Ycm) di Stefano Bettarini presidente dello Yacht Club organizzatore e molto soddisfatto per la riuscita della manifestazione.

Ottima la rappresentanza di velisti pisani con Gianluca PoIi e Patrizio Cau su Bastian Contrario e il già nominato Mancini su Hurrà. La flotta dei Platu 25 è attesa ora al Campionato Invernale del Comitato Circoli Velici Alto Tirreno che partirà domenica 14 ottobre dal Porto di Pisa e dove sarà il gruppo principale della categoria Minialtura.

“È dal 2014 che stiamo sviluppando un programma per i Minialtura e in particolar modo per la classe Platu25 organizzando manifestazioni a livello nazionale – dice Stefano Bettarini –. Nel 2015 nasce la Flotta Toscana Minialtura con il 1° Campionato Invernale grazia alla collaborazione con i circoli di zona e via via con un crescendo di iniziative sempre con al centro il Porto di Pisa grazie alla lungimiranza dell’Ad del Porto Simone Tempesti. Per il 2019 è in programma il Campionato Italiano Minialtura oltre ad una manifestazione a livello nazionale per i PLatu25 quale prologo del Mondiale di Classe che si svolgerà in Portogallo. Il lavoro che stiamo facendo è in prospettiva per la candidatura al Mondiale di Classe Platu25 del 2020”.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +1 (from 1 vote)