09232018Headline:

25 gennaio 2017, un anno dalla scomparsa di Giulio Regeni

365 giorni senza Giulio, 365 giorni di incessante richiesta di verità, a Roma per gridare al mondo con un’unica voce:

“Verità per Giulio Regeni”

25gennaio 3017 da Amnesty International Italia

In questi mesi cittadini, enti locali, biblioteche, giornali, radio, programmi televisivi, personaggi dello spettacolo, scuole di ogni ordine e grado hanno colorato di giallo l’Italia intera per portare avanti la richiesta di verità per Giulio Regeni e per tutte le persone vittime di sparizione forzata e tortura in Egitto.

La manifestazione si aprirà alle 12.30 presso l’Università La Sapienza (negli spazi esterni alle spalle del Rettorato) con il saluto del Rettore, prof. Eugenio Gaudio, e sarà condotta da Marino Sinibaldi, direttore di Radio3 Rai. Nel corso della manifestazione lo scrittore Erri de Luca e gli attori Arianna Mattioli e Andrea Paolotti leggeranno estratti dei diari di viaggio di Giulio Regeni. Interverranno, in collegamento telefonico, i suoi genitori. 

  • Nelle piazze di Roma e di altre città italiane verranno accese delle fiaccole alle 19.41, l’ora in cui Giulio Regeni uscì per l’ultima volta dalla sua abitazione prima della scomparsa. Qui l’elenco in continuo aggiornamento: http://bit.ly/2iXwLPb
  • L’appello da firmare: http://j.mp/2i9BSgb.
  • Il programma delle iniziative per ricordare Giulio: http://bit.ly/2iXwLPb.
  • Per coloro che non riescono a partecipare fisicamente alle iniziative, è possibile inviare un messaggio di vicinanza e solidarietà alla famiglia Regeni: http://j.mp/2k7omun.

Per informazioni: action@amnesty.it. Queste le prime adesioni ricevute: 

A Buon Diritto, Arci nazionale, Articolo Ventuno, A.I.T.R. – Associazione Italiana Turismo Responsabile, AOI – Associazione delle Organizzazioni Italiane di Cooperazione e Solidarietà Internazionale, Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili, Coordinamento della Rete della Pace, COSPE onlus, CPS, Focsiv, FNSI – Federazione Nazionale Stampa Italiana, Iran Human Rights Italia, Legambiente Onlus,Nexus Emilia Romagna, Un ponte per…, LINK – coordinamento universitario nazionale il manifesto Italians for Darfur Onlus Associazione Stefano Cucchi – Onlus e tante altre.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +7 (from 7 votes)