04192019Headline:

Una Piazza Antirazzista. 9 febbraio Pisa

Dopo la manifestazione nazionale del 10 novembre – (Roma, sabato 10 novembre manifestazione nazionale contro razzismo: pullman da Pisa, Livorno e Viareggio), che ha visto più di 100mila persone scendere in piazza contro il governo, il razzismo e il decreto Salvini, l’assemblea del 16 Dicembre di Indivisibili ha lanciato una settimana di iniziative all’insegna della disobbedienza civile e della solidarietà in tutta Italia.

1febbraio 2010 da Serena Fondelli, progetto Rebeldìa Pisa

Anche a Pisa associazioni, collettivi, sindacati, e altre realtà, hanno raccolto e rilanciato sul territorio un percorso di mobilitazione per ribadire la nostra contrarietà alla Legge Salvini (Decreto-Legge convertito con modificazioni dalla L.1 dicembre 2018, n. 132 (in G.U. 03/12/2018, n. 281), , una norma che non farà che aumentare le diseguaglianze, produrre esclusione sociale e ulteriore marginalità, reprimere il dissenso, e che certo renderà più insicura anche la nostra città. Siamo certi/e che Pisa possa reagire, forte di anni di percorsi di solidarietà e accoglienza che questa legge non potrà spazzare via o far tacere.

Come realtà territoriali facciamo appello a tutte i cittadini e le cittadine di Pisa, e a tutte le realtà collettive a mobilitarci, insieme, consapevoli che oggi molti sono gli aspetti della vita quotidiana e i diritti fondamentali della persona che sono sotto attacco e che questo è uno spazio in cui le lotte si possono rendere Indivisibili.

  •  Per il ritiro della legge “immigrazione e sicurezza” varata dal governo e contro tutta la legislazione razzista.
  • No al disegno di legge Pillon.
  • Accoglienza e regolarizzazione per tutte le persone migranti.
  • Contro l’esclusione sociale e la disumanizzazione, costruiamo solidarietà attiva per il cambiamento sociale.
  • Contro l’apertura dei nuovi Centri di permanenza per il rimpatrio (CPR) e per la chiusura immediata di quelli esistenti.
  • Difendiamo le occupazione abitative e gli spazi liberi autogestiti.
  • Solidarietà attiva contro sgomberi, discriminazioni e gli effetti della legge Salvini.
  • No ai respingimenti e alle espulsioni.
  • Contro ogni forma di razzismo, la minaccia fascista, la violenza sulle donne, l’omofobia e ogni tipo di discriminazione.

“Saremo in piazza XX Settembre, sotto il comune, dalle 17 del 9 febbraio. #indivisibili #antirazzismo #noleggesalvini

Promotori:

Africa Insieme, Progetto Rebeldia, Un Ponte Per…, Pinkriot Arcigay Pisa, Comitato Arci Pisa, El Comedor Giordano Liva, Arte Migrante Pisa, Sinistra Per, Officina – Unione degli Studenti Pisa, Glauco – Associazione Universitaria Lgbtqi+Fratelli dell’uomo, Greenpeace Gruppo Locale Pisa, Circolo Legambiente Pisa, Chicco di Senape – Bottega del Mondo, Sindacato Generale di Base SGB Pisa,Cobas Pisa, Una città in comune, Rifondazione Comunista Pisa.

Adesioni :

AIED Pisa, Alif Pisa, Arcilesbica PisaLivorno, Arci690 onlus Progetto Saharawi Cascina, Associazione amici della Biblioteca Franco Serantini, Associazione Cascina Solidale, Associazione Punto di Partenza, Casa della Donna, Circolo culturale Biblioteca Franco Serantini, Circolo Rinascita Pisa, GoodNews Africa – Partir de sois-meme, Gruppo Emergency Pisa, Gruppo Pro Africa Livorno, Oltre il deserto, Pisa Possibile – Comitato ‘Gli Spettinati’, Progetto Sono l’unica mia, Rete degli Studenti Medi Pisa, Scuola Mondo San Giuliano Terme, Sinistra italiana – Provincia di Pisa, Unità Migranti in Italia – Pisa. 

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +3 (from 3 votes)