09232017Headline:

Ci ha lasciato Marcello Pantani. 13 settembre: ore 15 funerali, ore 18 ricordo\commemorazione, pubblica assistenza di Pisa

In ricordo di Marcello: “Non si ricordano i giorni, si ricordano gli attimi.”(Cesare Pavese)

12settembre 2017 redazione Pisa

Dopo una breve ma feroce malattia ci ha lasciato Marcello Pantani. Si è spento oggi nella sua abitazione alle porte di Pisa, assistito dalla moglie Marta, dai figli Carla e Francesco e da quanti lo avevano aiutato a sopportare il male e i dolori delle ultime settimane. Marcello non avrebbe amato un ricordo retorico e non saranno certo i suoi compagni a disattendere questa volontà.

Unanime crediamo sia il ricordo di  Marcello, uomo colto e intelligente che ha lottato a fianco degli ultimi per tutta la vita e fin dagli anni del liceo.
Marcello ha attraversato i movimenti e le lotte per quasi 60 anni, un eretico che aveva abbandonato il Pci molto prima del 1968, che aveva vissuto da protagonista il decennio 1967\1978. Tra i fondatori di Lotta Continua, a lungo in Puglia per l’organizzazione, dopo gli anni settanta era stato a Torino, per lavoro, dove ha partecipato alle lotte dei genitori in difesa del diritto alla istruzione e a fianco dei migranti ricostruendo collettivi e realtà che la repressione e il riflusso avevano cancellato.
Trasferitosi a Pisa, Marcello era nativo di Cecina, aveva proseguito il suo lavoro di formatore nell’indirizzo scolastico ma senza mai abbandonare la passione politica e sociale. Attivo nei movimenti contro la guerra e nei comitati antifascisti si era poi dato anima e corpo ai Cobas con un contributo rilevante.
Marcello era un uomo disponibile e paziente con i bisognosi di casa, con i lavoratori e le lavoratrici, non si è mai risparmiato e fino a un anno fa lo vedevamo in giro a distribuire volantini e a organizzare assemblee nei luoghi di lavoro.
Un impegno faticoso e costante sempre dalla parte degli ultimi e delle classi sociali meno abbienti, impegno politico e sociale totalizzante sorretto da una onestà intellettuale non comune.

“Ci piace ricordarlo con la sua verve polemica e la grande determinazione che lo ha sempre contraddistinto.  Impossibile da dimenticarti, carissimo  Marcello un saluto e grazie di averci accompagnato per anni.”

I funerali di Marcello in forma laica saranno domani, mercoledì 13, dalle ore 15 presso la pubblica assistenza di Pisa in via bargagna e, nella stessa sede, alle ore 18 sarà organizzato un ricordo\commemorazione.

Alcuni link di interventi di Marcello, postati su pisorno.it:
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)